Cerca

Bologna, cadavere nei bagni dell'Università

Un 28enne ucciso da un'overdose fatale. Il corpo era nella Facoltà di Lettere e Filosofia

Bologna, cadavere nei bagni dell'Università
Un giovane di 28 anni è morto nei bagni della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna. A trovare il cadavere, intorno alle 19 di lunedì sera, è stato un addetto alla portineria della Facoltà che ha subito chiamato il 118.

Per il ragazzo - residente a Budrio, in provincia di Bologna - non c'è stato nulla da fare e i sanitari hanno potuto solo constatarne il decesso. Secondo i primi accertamenti, la morte sarebbe sopraggiunta come conseguenza di un'overdose: accanto al corpo, infatti, sono state trovate alcune siringhe e un laccio emostatico. Al momento non ci sarebbero elementi che possano far pensare al coinvolgimento di terzi, ma i Carabinieri stanno indagando.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • darkstar

    01 Novembre 2011 - 17:05

    Ecco come passano il loro tempo

    Report

    Rispondi

  • roda41

    10 Febbraio 2011 - 16:04

    già si spappolano il cervelo e la salute e LA DIGNITA',poi,vanno a morire soli in un cesso! ma le forze dell'ordine cosa fanno ? ORDINE di che? magari fermano gente per bene ?mentre questi sbandati li vedono solo i cittadini senza pseudo divise?

    Report

    Rispondi

  • ercole.bravi

    08 Febbraio 2011 - 19:07

    che del suo sano sapore e della sua bellezza ha perso tanto, per non dire tutto; sbandati che girano per le vie del centro, biciclette che spariscono come neve al sole ed alla velocità della luce, persone poco raccomandabili che di notte pullulano le strade della bella ex dotta e grassa bologna; sorprendersi di quello che è successo in un sottobosco che chi la vive, conosce, e se non ne ama i ritmi la evita.....è tutto normale e naturale.

    Report

    Rispondi

blog