Cerca

Mediterraneo, allarme meteo

In Sardegna onde di 20 metri

Mediterraneo, allarme meteo
Il maltempo non sembra placarsi. Gli esperti hanno previsto una nuova ondata di 'brutto' per sabato 24 gennaio: venti forti, mareggiare e abbondanti piogge si abbatteranno sulla nostra penisola. Particolarmente problematica la situazione del Mediterraneo: onde fino a 20 metri sono infatti previste a ovest della Sardegna. E la protezione civile lancia l'allarme: una vera e propria tempesta sta per abbattersi sulle coste dell'isola: secondol'Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche di Venezia (Ismar-Cnr) sono attese verso le 18 di sabato onde da 8-9 metri (con onde singole di 16-17 metri), oltre al vento violentissimo che spazzerà le coste, in particolare quelle nord-occidentali, con raffiche fino a 100 chilometri all’ora.
La perturbazione di origine atlantica interesserà la gran parte delle regioni italiane; in particolare sono previsti venti sud-occidentali di burrasca forte, con raffiche fino a tempesta, che interesseranno le regioni centro-meridionali e le isole maggiori, mentre venti nord-orientali della stessa intensità sono previsti dalla serata di domani su Emilia Romagna, Marche e settori adriatici di Veneto e Friuli Venezia Giulia. I venti provocheranno lungo le coste esposte forti mareggiate, specie sulle isole maggiori e sui settori tirrenici, che saranno particolarmente violente sulle coste occidentali della Sardegna. La perturbazione atlantica porterà precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio di forte intensità, su Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e sui settori occidentali di Abruzzo e Molise. Nevicate moderate interesseranno a quote collinari il settore occidentale dell'Emilia Romagna che, dalla serata di sabato, si estenderanno su tutta la regione, interessando dalle prime ore di domenica anche le Marche e l'Umbria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog