Cerca

"Voglio uccidere Silvio": la Postale oscura un blog

Savona, sito delirante chiuso dagli agenti. La responsabile sentita dai pm come "persona informata dei fatti"

"Voglio uccidere Silvio": la Postale oscura un blog
E' l'ennesimo segnale del clima d'odio che ormai regna nel Paese. Odio, spesso, rivolto nei confronti di una sola persona: Silvio Berlusconi. La Polizia Postale di Savona ha oscurato il blog "savonaeponente.com", sequestrandone i computer della redazione, dopo un post intitolato "Voglio ammazzare Berlusconi". La responsabile del sito, una giornalista pubblicista savonese di 58 anni, è stata sentita dalla Questura come persona informata dei fatti. Gli agenti hanno anche sequestrato i computer del figlio della donna, tecnico informatico, e perquisito l'auto del marito. I pubblici ministeri savonesi Enrico Cieri e Massimiliano Rossi hanno aperto un fascicolo per diffamazione aggravata, minacce e istigazione a delinquere.

Basta leggere l'incipit del pezzo per capire il tono complessivo: "Non ho mai desiderato in vita mia la morte di nessun essere umano. Giuro. Neanche di quelli che mi avevano fatto i peggiori torti... Oggi, però, mi accordo di desiderare, dal profondo del cuore, la morte di Silvio Berlusconi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    16 Febbraio 2011 - 14:02

    Perchè, secondo lei il mortadella quando era presidente del consiglio pensava al bene del paese ? Soltanto a mettere tasse pensava, il restante del tempo era occupato a tenere insieme la sua squinternata ciurmaglia, dedita più alla piazza che al governo. E' questo che volete che torni ? Guardi che il rischio è più che reale purtroppo.

    Report

    Rispondi

  • pi.bo42

    15 Febbraio 2011 - 20:08

    Macchè clima d'odio - il solito utile(a Berlusconi) idiota!

    Report

    Rispondi

  • corigan

    15 Febbraio 2011 - 16:04

    ma perche scusa, tu credi alla versione di ghedini?

    Report

    Rispondi

  • pennarossa1

    15 Febbraio 2011 - 08:08

    ma ha cominciato Lui (b) ha promesso lavoro. ha promesso sviluppo. ha firmato un patto con gli italiani, che se non li attuava si sarebbe dimesso. ha fatto solo leggi a suo favore. mentre stava in una riunione ufficiale internazionale( parigi) e doveva rapresentare l'italia, invece di preocuparsi dei problemi del paese, si preoccupava di casi personali. ha chiamato c...i chi non lo votava. in tutti questi anni si è occupato in prevalenza dei suoi interessi, non a caso è sceso in politica, nel 1992 aveva oltre 1000 miliardi di debiti e adesso !!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog