Cerca

"Molestata in caserma": 24enne sporge denuncia

La volontaria avrebbe subito abusi dai superiori in Sicilia e Kosovo in cambio del reclutamento definitivo

"Molestata in caserma": 24enne sporge denuncia
Una volontaria delle Forze Armate ha presentato una doppia denuncia per molestie subite da alcuni superiori. Secondo il suo racconto, gli abusi sarebbero avvenuti in Sicilia e in Kosovo, durante la missione internazionale. La giovane, racconta il suo avvocato, ha sporto denuncia alla procura di Catania (la provincia dove la ragazza risiede) e alla procura militare di Napoli, competente per il Sud. L'avvocato spiega che la sua assistita, di 24 anni, "è una volontaria in ferma prefissata (di quattro anni, ndr), in pratica una 'precaria' con le stellette: è tuttora in servizio, ma per aspirare al reclutamento definitivo è fondamentale il 'giudizio caratteristico', ovvero il parere positivo espresso dai superiori. Per questo - aggiunge il legale - teme che l'accaduto possa compromettere il sogno di indossare la divisa ma, alla fine, di fronte al rifiuto anche di un semplice trasferimento, è prevalsa la volontà di ottenere giustizia".

Nelle denunce la ragazza parlerebbe di analoghe "attenzioni" riservate da un capitano nei confronti di una collega ma quest'ultima, contattata, non avrebbe confermato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog