Cerca

Ondata migranti, nella notte altri 384 sbarchi

Lampedusa e Linosa, continuano gli arrivi: quattro carrette nelle ultime 12 ore. Il cpt è al collasso. Prosegue il ponte aereo

Ondata migranti, nella notte altri 384 sbarchi
In un'inesorabile sequenza, continuano gli sbarchi di profughi, in fuga dall'infuocato Nord Africa, sulle coste italiane. Nelle ultime 12 ore, nella notte tra lunedì e martedì, sono 384 gli immigrati nordafricani che sono approdati tra Lampedusa e Linosa. Esattamente come la notte precedente, sono continuati senza sosta gli sbarchi: secondo la Capitaneria di porto sarebbero stati quattro.

Anche martedì proseguirà il ponte aereo per portare i clandestini fuori da Lampedusa. Lunedì 264 persone hanno lasciato l'isola, mentre il sindaco De Rubeis, in un colloquio telefonico con il ministro degli Interni, Roberto Maroni, ha ottenuto rassicurazioni circa il fatto che la staffetta con altri centri di accoglienza non subirà rallentamenti. Lunedì il numero di sbarchi ha superato al capienza complessiva del Cpt di Lampedusa: tra i disperati, anche una quarantenne tedesca che viaggiava con il figlio di 9 anni.

Martedì mattina è atteso a Lampedusa il prefetto di Palermo, Giuseppe Caruso, commissario governativo per l'emergenza immigrazione. Caruso sarà impegnato in un vertice con le forze dell'ordine, i cui vertici provinciali, compreso il questore di Agrigento, Girolamo Di Fazio, sono atterrati lunedì sera. L'obiettivo è quello di verificare la situazione nei centri di accoglienza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • smetre

    07 Marzo 2012 - 13:01

    Ci Vuole un'onda anomala. Sveglia !!!!che siamo in mano ai musulmani

    Report

    Rispondi

  • nlevis

    21 Marzo 2011 - 12:12

    ma perchè non se la prende con i magistrati che non applicano le leggi dello Stato? Per loro non esiste il reato di clandestinità. Se la prenda anche con Fini che vuole dare il voto agli immigrati. Lei che cosa farebbe se avesse le mani legate? La pseudo democrazia comporta purtroppo anche questo immobilismo, se Maroni facesse ciò che ritiene giusto di fare sarebbe definito dittatore e fascista. Faccia una seria proposta invece di inveire senza senso alcuno.

    Report

    Rispondi

  • nlevis

    21 Marzo 2011 - 12:12

    se l'Aquila è ancora macerie ci pari del Belice e dell'Irpinia.

    Report

    Rispondi

  • UbiMaior

    09 Marzo 2011 - 13:01

    PdL e Lega leggono i commenti di noi elettori di destra su QUESTO argomento di rilevanza fondamentale? Pensano che davvero continueremo a votarli alle prossime elezioni? A questo punto meglio astensione o Forza Nuova! SVEGLIATEVI!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog