Cerca

Abruzzo, scossa di terremoto a Sulmona

La terra trema in Val Peligna a mezzanotte: magnitudo 3,1. Gente in strada, nessun danno a cose o persone

Abruzzo, scossa di terremoto a Sulmona
Una forte scossa di terremoto è stata avvertita a Sulmona e Val Peligna in Abruzzo poco prima della Mezzanotte. Nessun danno a persone o cose. L'epicentro dovrebbe essere stato tra la città di Sulmona e la Valle Peligna, a circa una sessantina di chilometri dall'Aquila, da dove però non sono giunte particolari segnalazioni. La scossa di magnitudo 3,1, intorno quindi ai 4 gradi della scala Mercalli ha spinto la gente della zona a rovesciarsi in strada come le altre volte. Molti hanno telefonato ai vigili del fuoco che per ora ritengono che la situazione sia sotto controllo. La scossa è stata descritta come breve ma molto secca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • peroperi

    10 Marzo 2011 - 11:11

    Sappimo benissimo che prima o poi arriveranno nuovi terremoti nella zona dell'Aquila. Non capisco come ci si intestardisca a ricostruire cio' che un giorno potrebbe nuovamente crollare. L'aquila deve essere ricostruita ex novo , purtroppo per lei, magari spostandola in zona meno sismica, con tutte le tecnologie antisismiche. L'idea di volerla ripristinare allo status quo è folle e temeraria. Costera' una montagna di denaro e non garantira' la sopravvivenza della citta'. Piuttosto mettere in sicurezza gli edifici architettonicamente artistici e basta.

    Report

    Rispondi

blog