Cerca

Tenta di rapinare un bancomat: esplode e muore

Antonio Orlando, 50 anni, è rimasto coinvolto nella deflagrazione della cassa automatica a Pero (Mi)

Tenta di rapinare un bancomat: esplode e muore
Stava cercando di far saltare un bancomat con del gas acetilene e un innesco elettrico, ma qualcosa non ha funzionato secondo i suoi piani: è morto così Antonio Orlando, 50 anni, pregiudicato originario di Potenza ma residente a Bologna. L'episodio si è verificato verso le 2.30 della notte scorsa a Pero (Milano), all'esterno della filiale della Banca Popolare di Milano sulla strada Statale del Sempione, il cui ingresso è stato danneggiato dall'esplosione così come quattro auto parcheggiate nelle vicinanze. I carabinieri di Rho, che conducono le indagini, stanno cercando di capire attraverso le immagini delle telecamere di videosorveglianza se l'uomo ha agito da solo oppure con l'aiuto di qualche complice che poi è fuggito. L'uomo, colpito al volto e alla mano sinistra, quella con cui stava armeggiando, ha precedenti specifici e negli anni '90 era componente di una banda operante in Emilia Romagna che faceva saltare bancomat con la stessa tecnica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mauririo

    17 Marzo 2011 - 23:11

    I telegiornali dovrebbero enfatizzare queste belle notizie. Anche le trasmissioni pomeridiane invece che insistere su Sara Scazzi o Yara Gambirasio dovrebbero fare i giusti approfondimenti sulla meravigliosa fine di questo pregiudicato. Vorrei sapere come siamo riusciti a liberarci di costui. Dateci notizie, sono cosi' rare queste buone notizie.

    Report

    Rispondi

  • fossog

    17 Marzo 2011 - 14:02

    Uno di meno..... sempre poco però.

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    17 Marzo 2011 - 08:08

    Giustizia Divina! Meglio così perchè la giustizia terrena non l'avrebbe mai preso e condannato.

    Report

    Rispondi

  • idleproc

    16 Marzo 2011 - 22:10

    Come sempre guardiamo la pagliuzza... che secondo me era di Casini-Uolter, per via della dinamica... Ce sta chi si frega tutta la Banca. In questo esatto istante la finanza con l'ausilio della FED & BCE vi stanno fregando anche le mutande. Vedrete che inflazione e daranno la colpa alla Libia...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog