Cerca

Azouz: "Olindo e Rosa forse sono innocenti"

Strage di Erba, clamorose dichiarazioni di Marzouk: "Il processo deve essere rifatto. Nell'indagine manca qualcosa"

Azouz: "Olindo e Rosa forse sono innocenti"
Secondo Azouz Marzouk "se a Olindo e Rosa fosse confermato l'ergastolo, secondo me non sarebbe fatta giustizia. Deve essere riaperto il caso - continua -, il processo deve ripartire da zero". Così l'uomo che nella strage di Erba perse moglie e figlio a venti giorni dalla sentenza della Cassazioni che potrebbe confermare l'ergastolo per Olindo Romano e Angela Rosa Bazzi.

"FORSE INNOCENTI" - Il tunisino Marzouk è convinto che "nell'indagine manca qualcosa", ha spiegato in un'intervista in onda venerdì sera su Retequattro nella trasmissione Quarto Grado. "In carcere - prosegue - ci sono due persone forse innocenti, forse colpevoli". Azouz non può più tacere: "Il processe deve ripartire da zero. Purtroppo devo parlare di quello che sta per accadere il tre maggio, devo essere convinto, devo rimanere in pace. Questo secondo me è un mio aiuto per le alte autorità dello stato, che sono la Cassazione e hanno l’ultima parola loro. Spero che arrivi loro questo messaggio e in base a questo messaggio e altre carte che hanno sottomano decidano quello che è meglio fare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    11 Aprile 2011 - 00:12

    per questa nuova versione? stesse attento che non incriminano lui, allora,se un colpevole dovrà pur aver ucciso,4 persone!

    Report

    Rispondi

  • roda41

    11 Aprile 2011 - 00:12

    ma non avevano confessato e con DOVIZIA di particolari e descrizioni e NON C'ERA PURE UN TESTIMONE OCULARE? ma che è? qua tutti confessano pure poi sono innocenti,tra poco pure i morti,sono inventati! ma sta diventando pazzesco,sperare di avere giustizia!

    Report

    Rispondi

  • GloriaCinti

    09 Aprile 2011 - 16:04

    Ho sempre avuto dei dubbi sulla colpevolezza di Olindo e Rosa Romano. La scarsa fiducia nei pm per la loro evidentissima poca professionalità ( vedi gli ultimi omicidi irrisolti) e per la palese voglia di avere subito un capro espiatorio, mi fa ritenere che forse i due coniugi potrebbero essere innocenti. Riaprirei il processo ( e da quello che vedo in tv, forse si sta muovendo qualcosa)

    Report

    Rispondi

  • nonae

    09 Aprile 2011 - 16:04

    II invio. 2°. Lancio un APPELLO da questa pagina per RACCOGLIERE LE FIRME per un nuovo processo ad Olindo e Rosa. Vorrei che si facesse qualcosa di CONCRETO , in casi del genere. NON basta lamentarsi e indignarsi e commentare: la VITA E' SACRA, PREZIOSA ED UNICA per tutti gli esseri umani. LA GIUSTIZIA è tale, SE NON VI E' ALCUN DUBBIO nel momento della sua APPLICAZIONE, sennò è arbitrio legittimato. Vorrei tanto che il Direttore di Oggi avviasse un'azione in tal senso, che avrebbe un seguito certo, più di quanto immagini lui stesso. E NON auguro a nessuno di incappare innocente, per errore e/o per volontà altrui, in vicende giudiziarie nemmeno di lieve entità, perché, vuoi per la poca disponibilità economica, vuoi per i legami occulti di potere, vuoi per l'indifferenza e/o l'incompetenza e/o l'avidità sovrane, vuoi anche per la sfortuna (esiste), la VIA CRUCIS all'orizzonte può essere peggiore di qualsiasi immaginazione. Tortora DOCET. NON SCORDIAMOLO MAI...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog