Cerca

Roma, 35enne in stato di fermo per omicidio Ceccarelli

Arrestato presunto complice del 60enne senza fissa dimora. Secondo gli inquirenti potrebbe essere il vero killer

Roma, 35enne in stato di fermo per omicidio Ceccarelli
E' in stato di fermo un pregiudicato 35 enne italiano, secondo indagato per l'omicidio dell'imprenditore Roberto Ceccarelli, ucciso venerdì sera a Roma in via Col di Lana a pochi metri dal Teatro delle Vittorie. Nelle prime ore dopo la tragedia, un 60enne senza fissa dimora, Attilio Pascarella, si era consegnato ai Carabinieri, confessando di aver ucciso Ceccarelli per il mancato saldo di un debito. Gli inquirenti erano però stati subito insospettiti dalle incongruenza e i dubbi dell'anziano ed avevano proseguito le indagini alla ricerca di complici. Ieri l'arresto del 35enne, con l'accusa di concorso in omicidio.




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog