Cerca

Immigrati, scontro nel cie di Pozzallo: 6 feriti

Nel centro di Ragusa, 3 agenti sono rimasti coinvolti nei disordini. Esplode tensione per lungaggini di richieste asilo politico

Immigrati, scontro nel cie di Pozzallo: 6 feriti
E' di sei feriti il bilancio dello scontro tra le forze dell'ordine e i meigranti accolti nel cie di Pozzallo, in provincia di Ragusa. La tensione è esplosa per le lungaggini burocratiche legate alle richieste di asilo politico, che hanno innervosito gli extracomunitari fino a spingerli ad inveire su carabinieri e poliziotti. Di qui, lo scontro: un finanziere, un poliziotto, un carabiniere e tre migranti sono rimasti feriti. Uno degli agenti ha subito una frattura. Nel disordine scaturito, poi, trentanove clandestini sono riusciti a fuggire, mentre una ventina sono stati fermati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • franziscus

    18 Aprile 2011 - 12:12

    sono solo gli evasi dalle galere e i poliziotti del vecchio regime.

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    17 Aprile 2011 - 20:08

    Infine, perchè questa povera gente deve avere a che fare con le forze di polizia ? .Non sono dei criminali che hanno commesso dei reati sono solo povera gente che va aiutata e compresa. La Polizia venga usatra solo per i delinquenti e l'ordine pubblico dove, in molte Città d'Italia, dop0 le 21, regna l'apocalisse della delinquenza. Siano posti a contatto soltanto con personale della Protezione Civile. Berlusconi se proprio vuole fare le riforme della giustizia inizi dai magistrati per finire alla Polizia.

    Report

    Rispondi

  • piertrim

    17 Aprile 2011 - 09:09

    Caro Maroni, la pazienza ha un limite per tutti. Se ne sono accorti anche i clandestini.

    Report

    Rispondi

  • violacea

    16 Aprile 2011 - 19:07

    tutti a casa questi delinquenti!!!! tutti a casa !!! riparano tutti qui!!! altro che asilo politico!!! fate un referendum x vedere cosa vogliono i cittadini italiani e dopo vedrete cosa pensano!!!! vogliono imporci tutti i delinquenti e assassini che erano nei loro stati!!!! noi non li vogliamo!!!! vogliamo la nostra sicurezza, il diritto di vivere tranquilli e dopo anni di lavoro di poter vivere sereni!!1 invece i nostri politici ci impongono tutta sta merda!!! a casa anche loro!!!!! tutti pagati con i nostri soldi: politici- i partiti e i clandestini!!!! adesso basta!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog