Cerca

Pestato da tre amichetti: li aveva offesi su Facebook

E' successo a un 14enne di Sesto Fiorentino. I bulli lo hanno picchiato fino a fargli perdere i sensi per un post irrverente

Pestato da tre amichetti: li aveva offesi su Facebook
Hanno organizzato una spedizione punitiva e lo hanno rempieto di botte. Risulatato, un trauma cranico e diverse escoriazioni. Potrebbe sembrare un regolamento di conti fra malavitosi, invece è successo a un 14enne fiorentino, picchiato da alcuni coetanei per delle offese pubblicate su Facebook, che ora versa in gravi condizioni di salute.

LA DINAMICA - Il ragazzo stava passeggiando con un'amica nel centro di Sesto Fiorentino quando ha visto avvicinarsi il commando punitivo. La spedizione era composta da tre ragazzi, rispettivamente di 15, 16 e 17 anni. I bulletti si erano organizzati per dare una lezione al 14enne: l'hanno prima aggredito verbalmente, poi spintonato e infine riempito di botte. La vittima del pestaggio è caduta a terra battendo la testa e perdendo sangue, tuttavia i ragazzi hanno continuato ad infierire su di lui con calci e pugni fino a fargli perdere i sensi.

TESTIMONI - La vicenda risale allo scorso 28 marzo, i tre minori di Sesto sono già stati denunciati dai carabinieri per lesioni aggravate in concorso. La loro identificazione è stata resa possibile dall'amica della vittima presente al pestaggio e da alcune testimonianze raccolte da altri utenti di Facebook, che hanno confermato che l'aggressione era stata premeditata come vendetta per il messaggio offensivo postato dalla vittima sul suo profilo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog