Cerca

Sgarbi, ricorso d'urgenza contro nomina a Venezia

I legali chiedono la sospensione della Damiani come direttore del Polo Museale: "Vittorio esclusivo vincitore selezione"

Sgarbi, ricorso d'urgenza contro nomina a Venezia
Domani, martedì 26 aprile, Vittorio Sgarbi depositerà un ricorso di urgenza al Tribunale del Lavoro di Roma per chiedere la sospensione della procedura di nomina di Giovanna Damiani a direttore del Polo Museale di Venezia. Ad annunciarlo sono i legali del critico d’arte, Giampaolo Cicconi ed Enrico Fioretti.

Gli avvocati del critico d'arte spiegano che Sgarbi "è l’esclusivo vincitore della selezione" e si riserva di "richiedere nel successivo giudizio di merito il risarcimento dei danni pari ad un milione di euro". Somma che - sempre secondo i ricorrenti - "il ministero dovrà, in gran parte, devolvere per ovviare agli scempi commessi sull'Ara Pacis; per migliorare la pavimentazione di Piazza Santa Maria Novella di Firenze, con sostituzione delle panchine che violentano la piazza stessa; per la ricostruzione della Antica Osteria del Pino e di Villa Bianchi di Morazzone; per rendere più decente la Piazza di Catanzaro; per migliorare i restauri del Museo della Reggia di Milano e altro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog