Cerca

L'Etna si sveglia: lava, boati e cenere su Catania. Chiuso aeroporto

Sul fronte Sud Est del vulcano siciliano si apre un cratere. Stop del Fontanarossa, attività di volo parzialmente ripresa dalle 11

L'Etna si sveglia: lava, boati e cenere su Catania. Chiuso aeroporto
L'Etna torna a farsi sentire. Fra le 2 e le 6 di giovedì 12 maggio l’attività stromboliana si è fortemente intensificata e un cratere secondario si è aperto sul fianco orientale del cono di Sud Est. Il vulcano ha emesso forti boati accompagnati da fontane di lava e emissione di cenere, che è ricaduta su Catania e sui centri abitati a sud del vulcano.  I fenomeni sull'Etna sono stati accompagnati da un innalzamento del tremore dei condotti vulcanici interni, che sono ora in attenuazione. A scopo precauzionale, l’aeroporto Fontanarossa è stato chiuso per alcune ore. Dalle 11 l'attività di volo è ripresa parzialmente. La situazione è tenuta sotto stretta osservazione dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • raucher

    12 Maggio 2011 - 21:09

    Dovesse svegliarsi il Vesuvio, sai che disastro con tutte quelle case abusive! E poi noi a pagare per dare la casa a gente che , con abitazione abusiva, non ha mai pagato un centesimo di tasse. Case fantasma, catasto zero, che schifo.Altro che Far West. Brava Iervolino, bravo Bassolino che sprecavate i nostri soldi per andare in trasferta all'estero con un seguito di 200 persone , quando Formigoni andava con 10. Già, o' Re doveva portare in vacanza a sbafo amici e conoscenti e parenti. Che schifo.

    Report

    Rispondi

  • Edea161090

    12 Maggio 2011 - 15:03

    che beeeeloooo woooow abbiamo pure i vulcani che eruttano!! :D beh ma mi pare che cmq l'etna sia il vulcano più alto d'europa... e poi lì vorrebbero costruirci un ponte???? mah, se dovessero farlo davvero morirà tanta di quella gente... peccato che quando son stata io non ha mai eruttato! anzi, io a luglio l'ho visto con la neve!!!!

    Report

    Rispondi

  • migpao

    12 Maggio 2011 - 13:01

    non portar sfiga, per carità !!! se etna e vesuvio eruttano poi dovremo costruire nuove case regolari a centinaia di migliaia di persone che ora felicemente abitano in fabbricati (anzi, paesi) interamente abusivi. è no.. ehh...

    Report

    Rispondi

  • diegocante

    12 Maggio 2011 - 11:11

    hai ragione... la terra si risveglia. D'altronde, prima o poi... moriremo tutti! ...speriamo... DOPO!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog

Attilio Barbieri
sds

sds

di Attilio Barbieri