Cerca

Caserta, colpo alla Camorra: 13 arresti per armi e droga

Colpito un clan vicino ai Belforte-Mazzacane di Marcianise. L'accusa è di concorso in reati di estorsione, ricettazione e spaccio

Caserta, colpo alla Camorra: 13 arresti per armi e droga
Tredici arresti nel casertano: un nuovo colpo inflitto alla camorra alle prime ore dell'alba. Gli agenti della Squadra Mobile di Caserta hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di membri di un clan emergente attivo a Caserta, Maddaloni e San Nicola La Strada, alleato al clan Belforte-Mazzacane di Marcianise. L'accusa di concorso in reati di estorsioni, aggravate dal metodo mafioso, detenzione e porto illegale di armi, ricettazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'operazione è scattata all'alba, d'intesa con la Procura antimafia di Napoli e con l'aiuto di equipaggi dei reparti prevenzione crimine e di contingenti dell'esercito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    07 Giugno 2011 - 15:03

    c'è sempre la decorrenza dei termini,con questi magistrati non si può mai essere sicuri.

    Report

    Rispondi

blog