Cerca

Maxi-operazione contro la 'ndrangheta, 142 arresti

Retate a Torino, Milano, Modena e Reggio Calabria: sequestrati beni per un valore di 70 milioni di euro

Maxi-operazione contro la 'ndrangheta, 142 arresti
E' in corso da mercoledì mattina una maxioperazione dei carabinieri, coordinata dalla procura di Torino contro la 'ndrangheta. Finora sono 142 le persone arrestate e 70 milioni di euro i beni sequestrati. Nell'operazione denominata Minotauro sono impegnati oltre 1.300 uomini nelle province di Torino, Milano, Modena e Reggio Calabria per eseguire un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip di Torino, nei confronti di oltre cento affiliati alla 'ndrangheta ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, porto e detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori, usura, estorsione e altro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fdrebin

    09 Giugno 2011 - 15:03

    se le regioni del sud producono malavita organizzata, allora quelle del nord producono evasori fiscali

    Report

    Rispondi

  • ciccetto

    09 Giugno 2011 - 09:09

    In questi mesi molti avevano avvistato maroni travestito da vecchietta che si aggirava tra lombardia e piemonte; spiava ascoltava indagava ed infine arrestava i malavitosi parassiti. BRAVO MARONI! Ma se si imbattesse in politici della lega che farebbe? Li arresterebbe? La risposta nei prossimi mesi (forse solo settimane).

    Report

    Rispondi

  • nlevis

    09 Giugno 2011 - 08:08

    li portano "dentro" e certi magistrati li fanno "uscire" per decorrenza dei termini !!!!!!!!!! E poi inorridiamo se il Brasile libera un nostro ex terrorista...

    Report

    Rispondi

  • blues188

    08 Giugno 2011 - 17:05

    Arrestano solo i più scatenati. TUTTI gli altri però non sono da meno. Lo si vede nei film, nei filmati, nelle interviste, nei libri, nel modo di parlare e di fare: al Sud di buoni ce ne sono, ma sono morti quasi tutti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog