Cerca

Papa, monito a San Marino: "Edonismo uccide moralità"

Ratzinger: "La smania di potere e alcuni modelli culturali generano difficoltà e ostacoli". Telegramma a Napolitano

Papa, monito a San Marino: "Edonismo uccide moralità"
Il Papa, durante la messa a San Marino, ha lanciato un monito: edonismo e smania di potere rischiano di annullare ogni moralità. "Anche qui infatti, come altrove - he detto ai fedeli - non mancano difficoltà e ostacoli, dovuti soprattutto a modelli edonisti".

Manipolazione della realtà - Secondo Ratzinger, "si è insinuata la tentazione di ritenere che la ricchezza dell'uomo non sia la fede, bensì il suo potere personale e sociale, l'intelligenza, la cultura e la capacità di manipolazione scientifica, tecnologica e sociale della realtà. Nell'attuale fase storica - ha proseguito il Santo Padre - non vanno dimenticate la crisi di non poche famiglie, aggravata dalla diffusa fragilità psicologica e spirituale dei coniugi, come pure la fatica sperimentata da molti educatori nell'ottenere continuità formativa nei giovani, condizionati da molteplici precarietà".

22mila fedeli - Questo uno dei passaggi centrali dell'omelia pronunciata dal Papa nella messa a San Marino, dove si è recato in visita pastorale. La messa si è svolta nella spianata dello stadio di Serravalle, una frazione ai piedi della rocca di San Marino. Erano presenti almeno 22mila persone.

Telegramma a Napolitano - Il Papa ha spedito anche un telegramma al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, auspicando per l'Italia "progresso spirituale, civile e sociale". "Nel momento in cui mi accingo a compiere la mia visita pastorale nella Repubblica di San Marino - si può leggere nel testo - per incontrare quella popolazione incoraggiandone la testimonianza cristiana e la costruzione del bene comune, mi è caro rivolgere a Lei, signor Presidente, e all'intera nazione il mio cordiale saluto che accompagno con fervidi auspici per il progresso spirituale, civile e sociale della diletta Italia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bellissimo

    20 Giugno 2011 - 17:05

    Con tutto il rispetto,ma sapesse che ostacolo è per l'italia il Vaticano !

    Report

    Rispondi

  • blues188

    20 Giugno 2011 - 08:08

    Li poteva risparmiare. Napolitano è l'ultimo al quale dire certe cose. Tuttavia il grandissimo Papa (grandissimo per la sua fede) centra con poche parole il problema di tanti ragazzi e di tanti uomini, l'edonismo e la fiducia incrollabile delle proprie qualità. Come se non dovessimo morire mai più!

    Report

    Rispondi

blog