Cerca

P4, Romani: "Non c'è notizia di reato". Indaga pure Milano

Il ministro contro le intercettazioni: "Vvanno limitate". Bisignani: la procura apre fascicolo su operazioni finanziarie di Bisignani

P4, Romani: "Non c'è notizia di reato". Indaga pure Milano
"In quel che ho letto non ci sono notizie di reato. Quando riusciranno a spiegarmi che ce ne sono, si penseremo meglio". Così il ministro dello Sviluppo Paolo Romani ha commentato le ultime novità dall'inchiesta napoletana sulla P4, che tra carte e intercettazioni si sta concentrando in questi giorni sulla finanza italiana. Quel che è certo, dice il ministro a colloquio con i giornalisti, è la necessità di porre un limite alle intercettazioni stesse: "Mi pare che siano tutti d'accordo. Se voi giornalisti faceste un commento su un collega, non sareste contenti di vederlo sui giornali".

Branca milanese - Le novità delle ultime ore non arrivano però da Napoli, con i pm Woodcock e Curcio impegnati nelle indagini sull'uomo-chiave Luigi Bisignani, ma da Milano. La Procura ha aperto infatti un fascicolo su un paio di operazioni finanziarie sospette che sarebbero state effettuate nel 2010 dallo stesso faccendiere accusato di associazione a delinquere e associazione segreta. Il fascicolo aperto nel capoluogo lombardo è stato iscritto, per ora, a 'modello 45', cioè senza indagati e senza ipotesi di reato ed è stato affidato al sostituto procuratore Roberto Pellicano. Il caso non ha nulla a che vedere, stando a quanto si apprende negli ambienti giudiziari, con le indagini condotte da Woodcock.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cioccolataio

    28 Giugno 2011 - 09:09

    L'ex dipendente di Mediaset, grande scuola di pensiero ed equanimita', ha espresso il suo parere. Il fatto e' che non conta nulla, contera' quello dei giudici ad indagini chiuse e penso che ci faremo delle belle risate. Annotatevi tutte le minchiate che leggete in questi giorni, ce le dobbiamo ricordare, per rinfacciarle, una per una.

    Report

    Rispondi

  • fgem

    27 Giugno 2011 - 17:05

    certo, limitate le intercettazioni, altrimenti tutto il tr... che c'è dietro di voi viene a galla! il Partito dell'amore....ma andate a cag...e, va...

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    27 Giugno 2011 - 15:03

    la solita magistratura. a quando la grande riforma???

    Report

    Rispondi

  • perfido

    27 Giugno 2011 - 14:02

    Tutto ciò che i Sost.Procuratori della Repubblica, leggono sui giornali, lo commentano (fuori dalla stanza del proprio ufficio) ravvisando estremi di reato. Ovviamente, un giornalista -di parte- non può fare altro che scrivere 60 righe. Quest'ultime, domani diventano 600 e dopodomani 6000. Orbene, se esistono 3 sospetti, si può dare inizio ad un fascicolo. Saluti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog