Cerca

La segreteria Pd a luci rosse: segretaria gira un film porno

Pisa, si autosospende dopo che è emersa la notizia della sua doppia vita. Intanto lei non si vede in giro da una settimana

La segreteria Pd a luci rosse: segretaria gira un film porno
Una giovane segretaria di sezione del Partito democratico di un comune in provincia di Pisa, è stata convinta dal partito ad autosospendersi dopo che è emersa la notizia della sua partecipazione come protagonista di un film pornografico. E' quanto riportano con grande risalto i quotidiani locali. La giovane è una laureata, molto impegnata con il Pd tanto da essere diventata segretaria del circolo locale.

L'argomento del giorno - Il sito internet che promuove il film è bersagliato di accessi, e le prodezze della giovane esponente politica sono l’argomento del giorno, anche perché la ragazza è molto conosciuta. Da almeno una settimana la giovane non si vede in giro, da quando è emersa la  notizia della sua partecipazione al film a luci rosse, intitolato E' venuto a saperlo mia madre. Quando invece è venuto a saperlo il Pd, i dirigenti avrebbero convinto la giovane segretaria ad autosospendersi dagli incarichi e dal partito.

"Una ragazza colta" - Secondo quanto riferiscono i vertici locali del Partito democratico, la giovane avrebbe concordato con loro di rassegnare le dimissioni da segretaria del circolo. Secondo quanto riportano i quotidiani locali, la ragazza viene descritta come molto colta, intelligente e dal carattere esuberante, ma con una personalità un pò fragile; solo in queste ore, dopo aver visto il clamore mediatico sulla sua vicenda, la giovane si sarebbe accorta delle implicazioni del suo gesto.

La replica - “Non è affatto vero né che il Pd abbia discusso in nessuno dei suoi organismi della vicenda della ragazza di cui parlano oggi i giornali locali nelle cronache di San Miniato, né che quella ragazza sia stata sospesa dal Pd, a cui è tuttora regolarmente iscritta. In passato ha ricoperto anche l'incarico di segretaria di circolo e di membro della segreteria comunale del Pd di San Miniato. Da alcuni mesi si è allontanata, senza che sia intervenuta nessuna rottura politica, per motivi personali, anche di studio: tra l’altro, anche se i giornali non hanno riportato questa notizia, si è laureata pochi giorni fa”. Questa la replica, affidata a una nota congiunta, di Francesco Nocchi (segretario provinciale del Pd di Pisa) e di Massimo Baldacci (segretario comunale del Pd di San Miniato).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • majesty

    21 Marzo 2013 - 18:06

    Se era una segretaria del pdl c'era nome e cognome e apriti cielo.

    Report

    Rispondi

  • Lukacommentatore

    01 Luglio 2011 - 15:03

    Ma non vi vergognate un po di come state crocifiggendo questa ragazza?Se il mondo non gira coem si deve è perchè c'è chi fa della vita privata degli altri un modo per riempire pagine inutili di giornali, servizi al tg e gossip. E poi ci spacciamo come paese moderno?Mi piacerebbe leggere un articolo serio e di contenuti ogni tanto! Mettendo da parte orientamenti politici o religiosi, stanno processando una ragazza che in realtà ha girato un film con una mascherina e in anonimato nel cast. Non ha fatto nulla in pubblico.Andrebbe quindi GIUDICATO anche chi ha acquistato il FILM sul sito?Potrei avere dalla 100x100 i dati di chi l'ha comprato e pubblicarli! Un pò di rispetto eliminate i suoi dati personali,serviranno ad alimentare il gruppo di chattomani che la cercheranno in web. Se leggerai il commento : "Non avere paura,non scappare, cammina a testa alta, tra un paio di giorni i blog e le pagine di news saranno attratte da un nuovo politico ke fa orge o qualcuno ke va con un trans

    Report

    Rispondi

  • Lillognogna

    30 Giugno 2011 - 08:08

    La signorina ha solo sbagliato partito. Se faceva le stesse cose per il Pdl di Berlu diventava minimo minimo Ministro! Comunque credo che se vi mettete d'impegno potete trovare un vecchietto, elettore dell'Idv di Petruro Irpino, che tocca il culo alle signorine in autobus. Ah, dimenticavo. Usare notizie insignificanti a scopo politico è peggio che prostituirsi, è sciacallaggio.

    Report

    Rispondi

  • oscarda

    30 Giugno 2011 - 08:08

    AH AH AH AH Se fosse stata una consigliera del PDL non ci avrebbe fatto caso nessuno. AH AH AH AH BUNGABUNGA!! CRIBBIO!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog