Cerca

Milano, morto dopo l'arresto: indagati quattro poliziotti

Avviso di garanzia agli agenti che hanno effettuato il fermo di Ferrulli, deceduto durante ammanettamento. "Atto dovuto"

Milano, morto dopo l'arresto: indagati quattro poliziotti
Avviso di garanzia ai quattro agenti di polizia che, giovedì sera in via Varsavia a Milano, hanno fermato Michele Ferrulli, l'uomo morto successivamente per un malore mentre veniva arrestato. L'avviso è per omicidio preterintezionale, ed è firmato dal pm Gaetano Ruta. Fonti investigative riferiscono che è un atto dovuto in vista dell'autopsia sul corpo del 51enne barese, che si terrà o lunedì o martedì. I familiari della vittima sostengono che l'uomo sia stato vittima di un pestaggio.

Vice questore Milano - Gli agenti coinvolti "hanno fatto l'intervento nei confronti di una persona che ha tenuto un comportamento aggressivo e hanno agito in linea con le procedure", ha difeso il comportamento dei poliziotti il vice questore di Milano, Nino Fabiano. "Noi vogliamo essere trasparenti - ha aggiunto -, e vogliamo essere assolutamente sereni su questa vicenda. Abbiamo massima fiducia nella magistratura e stiamo fornendo la massima collaborazione alle indagini". Quanto al video, dell'arresto del 51 enne, girato da un passante con il telefonino, il vice questore spiega che "non possiamo esprimere nessun giudizio perché la magistratura sta indagando. Abbiamo contattato i familiari - ha concluso Fabiano - e vorremmo incontrarli. Siamo sinceramente dispiaciuti per questa operazione finita con una morte. Abbiamo però la serenità di chi fa bene il suo mestiere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • docprozac

    05 Luglio 2011 - 09:09

    ecco un altro giudice imparizale (enry) che con la solita abitudina dei cerebrolesi sinistresi condanna senza prove. Ma quale polizia assassina,non è stato chiarito ancora nulla ,parklate perchè avete la lingua in bocca e il cervello scollegato pieno di odio nei confronti dei tutori della legge che non vi permettono di tirare le molotov. Stia tranquillo che se sono colpevoli pagheranno,ma lei li ha condannati senza processo,veramente democrattico,come tutti i sinistri

    Report

    Rispondi

  • enry

    04 Luglio 2011 - 20:08

    Ma quali tutori della legge, questi sono massacratori tutelati dalla legge, e purtroppo c'e' ne sono tanti che si sentono intoccabili

    Report

    Rispondi

  • docprozac

    04 Luglio 2011 - 11:11

    caro lupetto certamente hai studiato molto a lungo per esalare scempiaggi degne di un cerebroleso,nel tuo post.Certamente sei ben informato e sinceramente democratico iscritto al pd o peggio per cui la polizia assassina colpisce i poveretti. Ma stai zitto e prima di condannare i poliziotti aspetta che sia fatta l'autopsia,il dubbio non di nega a nessuno.Ma già ,voi sinistri condannate a priori chiunque non sia come voi(bacati nel cervello)

    Report

    Rispondi

  • Lupetto99

    03 Luglio 2011 - 00:12

    Pochi violenti infangano tutta la polizia. Purtroppo avranno l' impunità , non andranno in galera per nessuna ragione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog