Cerca

Furia omicida di pensionato: uccide figlia e si costituisce

Reggio Calabria: un noto imprenditore ha accoltellato la figlia illegittima di 24 anni e si è consegnato ai Carabinieri

Furia omicida di pensionato: uccide figlia e si costituisce
Ha ucciso la giovane figlia con una serie di violente coltellate e poi si è costituito. Sabato mattina è andata in scena la follia omicida di un pensionato di Gioia Tauro (Reggio Calabria), in circostanze e per ragioni ancora tutte da chiarire.

L'omicidio - Giovanni Ruggero è un noto imprenditore della zona e - secondo si è quanto appreso -  la vittima, Giovanna Agresta di 24 anni, sarebbe sua figlia illegittima, avuta da una relazione extraconiugale. Il corpo della 24enne è stato ritrovato in seguito alle indicazioni dello stesso omicida. I carabinieri della compagnia di Gioia Tauro stanno sentendo il pensionato per ricostruire i motivi che lo hanno portato a commettere il gesto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    03 Luglio 2011 - 00:12

    Ma che è questa mattanza per cui ogni giorno si sentono squallidi,orridi omicidi in famiglia?

    Report

    Rispondi

blog