Cerca

Fano, diciassettenne stuprata: Scatta l'arresto per tre minori

In manette tra giovani di Città di Castello: sostengono che il rapporto fosse consensuale. La vittima invece parla di una violenza

Fano, diciassettenne stuprata: Scatta l'arresto per tre minori
Hanno  sostenuto che il rapporto fosse consensuale, cercando di fuggire così dalle accuse, ma sono stati arrestati sabato mattina: si tratta dei tre diciassettenni di Città di Castello, indagati per violenza sessuale nei confronti di una quindicenne di Fano. La violenza si è consumata sabato scorso in città durante la 'notte bianca'. I tre minorenni erano stati fermati e interrogati nel pomeriggio di domenica 26 giungo dai carabinieri di Fano. La procura minorile non aveva emesso alcuna misura cautelare a loro carico. Ora invece ne ha fatto richiesta il gip che ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare. I tre sono stati portati nelle carceri di Firenze, Bari e Napoli.

"Custodia cautelare" -
Secondo il pm che ha spiccato il mandato d'arresto, il provvedimento è dovuto al pericolo di reiterazione del reato. La richiesta della Procura è arrivata a cinque giorni dal fatto. I ragazzi, dal primo interrogatorio avvenuto domenica pomeriggio, si sono sempre detti innocenti: non negano di aver incontrato e conosciuto la ragazzina, ma affermano che lei era consenziente. La 15enne, invece, ha reso dichiarazioni precise ai carabinieri: la violenza sarebbe avvenuta sul greto di una ferrovia sulla spiaggia di Fano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog