Cerca

Caso Melania, inquirenti a casa di Parolisi in cerca di valigia

I Ris hanno prelevato l'auto di Salvatore e perquisito l'abitazione di Frattamaggiore. Controlli anche dai Rea: presi 2 trolley

Caso Melania, inquirenti a casa di Parolisi in cerca di valigia
Salvatore Parolisi ancora sotto torchio. La sua casa di Frattamaggiore è stata perquisita per la seconda volta dai Carabinieri di Ascoli e la sua auto è stata prelevata dai Ris. Tutto si è svolto nella massima discrezione e segretezza: "L'operazione è stata molto semplice - ha detto il comandante dei Carabinieri  Alessandro Patrizio -, perchè avevano di mira un obiettivo preciso". Pare, infatti, che le attività fossero orientate alla ricerca di una valigia che Raffaele Paciolla, l' amico di Salvatore, aveva notato il giorno della scomparsa nell'auto del caporalmaggiore, durante le ricerche. I militari, insieme con il caporal maggiore, si sono diretti anche a Somma Vesuviana, in casa dei suoceri dell'uomo. Anche, qui, hanno prelevato un trolley.

Le due valigie - 
"La valigia che hanno portato via i militari da casa nostra - ha spiegato Michele, il fratello di Melania - l'aveva portata qui Salvatore il sabato successivo al giorno del ritrovamento di Melania, il mercoledì. Dentro c'erano gli abiti di Melania". Il trolley è stato requisito: "I carabinieri hanno svuotato la valigia, lasciando a noi gli abiti, e hanno portato via solo la borsa". Intanto, nonostante i riflettori puntati, Parolisi continua a dirsi tranquillo. "Come mi sento? Come sempre, sono sicuro di me stesso", ha detto in seguito alla perquisizione dei carabinieri .

Controlli al setaccio - Le indagini sul giallo continuano imperterrite. Parolisi rimane ancora l'unico indagato - nonché il maggiore indiziato - per l'omicidio di Melania, il cui corpo senza vita è stato ritrovato lo scorso 20 aprile a Ripe di Civitella, in provincia di Teramo. Nessuna pista viene esclusa, ma tutto viene passato al vaglio degli inquirenti. Anche l'auto di Parolisi, una Renault Scenic, sequestrata dagli inquirenti alla fine del mese scorso e parcheggiata nella caserma di Frattamaggiore, è stata prelevata per essere trasportata a Roma a disposizione dei Ris. Ad infittire il giallo su Melania Rea anche le dichiarazioni rilasciate giovedì da una delle più care amiche della donna uccisa, che ha rivelato nel corso della trasmissione Chi l'ha visto che Melania stava seriamente pensando di lasciare Salvatore Parolisi.



Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    08 Luglio 2011 - 12:12

    non ha sloggiato da Ascoli? dove sta questo ora?

    Report

    Rispondi

  • roda41

    08 Luglio 2011 - 12:12

    ora ,a questa amica è venuto in mente di parlare? Mah!

    Report

    Rispondi

  • blues188

    08 Luglio 2011 - 11:11

    Evviva la rapidità!! E la solerzia!!

    Report

    Rispondi

  • blues188

    08 Luglio 2011 - 11:11

    Evviva la rapidità!! E la solerzia!!

    Report

    Rispondi

blog