Cerca

Il super-ego della Brambilla: manca il ministero? S'inventa

Nel centro di Roma campeggia una scritta: "Ministro del Turismo". Perché manca una 'e'? Giallo risolto: il dicastero non esiste

Il super-ego della Brambilla: manca il ministero? S'inventa
Nel centro di Roma, su un triste palazzo bianco è apparsa di recente una scritta dorata, degna di nota e per nulla discreta. L'insegna recita: "Ministro del Turismo". La notizia - che si apprende dal blog di Alessandro Gilioli, Piovono Rane - descrive un 'fenomeno' del tutto singolare e di non facile interpretazione. Verrebbe da domandarsi se chi ha fabbricato le lettere, non ne abbia forse scordata una. Suvvia, certamente, si è persa per strada una 'e': perché mai un nome comune di persona - "ministro" - dovrebbe campeggiare sulla facciata di un palazzo? Volevano scrivere "ministero" ed è scappata una lettera...

Ministro senza ministero - No, troppo facile. Nessuna dimenticanza, nessuna svista. Così doveva essere la scritta, e la ragione c'è. La verità è che un ministero del Turismo proprio non esite: è stato abrogato con un referendum nel 1993 e da allora è divenuto un semplice, nonchè banale, dipartimento della presidenza del consiglio. E allora perché esiste un ministro? E soprattutto, a questo punto, Michela Vittoria Brambilla che c'azzecca? Meglio non porsi troppe domande anche se, pure in questo caso, una risposta c'è. Nel 2009 la Brambilla è stata nominata 'ministro senza portafoglio con delega al turismo'. Insomma, non c'è più il ministero? Allora creiamo il ministro. Logico no? Ricapitolando, non c'è il ministero, non dovrebbe esserci il ministro, ma c'è, chi rimane? La Brambilla, alias il 'ministro'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sebin6

    13 Luglio 2011 - 07:07

    ma chi è costei? E' una emanazione di berlusca o una brutta velina, per i maschi si usa il termine di lacchè, domestico, servo, galoppino, leccapiedi etc. , per una donna non saprei che termine usare.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    12 Luglio 2011 - 23:11

    Ma siete pazzi? Attaccare la Brambilla, la più padana e utile tra le ministre con la gonna? Ma chi vi credete di essere, Il Fatto Quotidiano?! Smettetela o lo dico a Silvio che lo dice alla Santanchè che vi taglia...la pubblicità!!! Komunisti boffiani!!

    Report

    Rispondi

blog