Cerca

Bimba per 7 anni nella cuccia Laudati riapre l'inchiesta

Il procuratore di Bari: niente archiviazione. Si procederà per violenza sessuale, abbandono e maltrattamenti

Bimba per 7 anni nella cuccia Laudati riapre l'inchiesta
Il procuratore di Bari, Antonio Laudati, riapre l'inchiesta sulla bimba vissuta per 7 anni nella cuccia con il suo cane, a causa del degrado della famiglia. Il pm inquirente aveva chiesto l'archiviazione del caso, avviato per l'ipotesi di violenza sessuale sulla  minore, mentre adesso la Procura procederà anche per abbandono e maltrattamenti.  Laudati ribadisce la volontà del suo Ufficio di "non arrendersi mai di fronte alle ingiustizie, soprattutto, quando protagonistNie sono i soggetti più deboli". Lui stesso, l'altra sera, ha preso parte al progetto Amico fragile con 200 detenuti del carcere di Bari. Guardie e ladri, per una volta insieme, uniti dalle note della Libera Orchestra Barese, guidata dal presidente dell’Ordine degli Avvocati, Manuel Virgintino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    14 Marzo 2015 - 08:08

    la Procura procederà anche per abbandono e maltrattamenti....Ma il venditore di pentole non ha abolito questo reato?BUFFONE.

    Report

    Rispondi

  • roda41

    14 Luglio 2011 - 10:10

    POSSIBILE,che nessuno si fosse mai accorto di nulla ?

    Report

    Rispondi

  • blues188

    14 Luglio 2011 - 08:08

    Ma di vera barbarie. Sarebbe bene controllare cosa ne facevano dei sussidi che di certo ricevevano. Insomma è una questione di dover capire la vicenda fino n fondo, senza pregiudizi ma neppure complicità per il fatto che sia gente del Sud.

    Report

    Rispondi

blog