Cerca

Caserta, famiglia in manette: violenza sessuale su minori

Padre, zio, sorella ed ex fidanzato di quest'ultima sono stati arrestati per aver stuprato due bambine di 15 e 10 anni

Caserta, famiglia in manette:  violenza sessuale su minori
Una famiglia intera in manette con l'accusa di violenza sessuale su minori. E' accaduto a Gricignano d'Aversa (Caserta): sabato mattina la squadra mobile ha eseguito quattro ordinanze di arresto per padre, zio, sorella ed ex fidanzato di quest'ultima. Il gruppo aveva costretto più volte a subire rapporti sessuali completi due bambine (di 15 e 10 anni all'epoca dei fatti), dopo la prematura morte della madre.

L'arresto - La misura -tre ordinanze di custodia in carcere e una agli arresti domiciliari-  è stata emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura, immediatamente dopo le pesanti condanne - che variano dai 16 ai 12 anni di reclusione - inflitte venerdì nei loro confronti dallo stesso tribunale.  Le indagini della Sezione Reati sessuali e contro i minori della Squadra Mobile di Caserta, avviate dopo una segnalazione dei servizi sociali, avevano accertato che le due minori, dopo la morte della madre, in ripetute circostanze erano state costrette dai loro congiunti a subire rapporti sessuali completi.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog