Cerca

All'asta villa Ricucci-Falchi: nessuno vuole il nido d'amore

L'immobiliarista chiede 19 milioni (come minimo) per la proprietà all'Argentario dove si sposò con Anna: Invenduta da 3 anni

All'asta villa Ricucci-Falchi: nessuno vuole il nido d'amore
Nessuno vuole la villa dell'(ex) amore di Stefano Ricucci. L'immobiliarista coinvolto nell'inchiesta sui "furbetti del quartierino" e finito in galera nel 2006 per la scalata a Rcs ha messo in vendita da più di tre anni la super-residenza all'Argentario che nel 2005 ospità il suo matrimonio con l'attrice Anna Falchi. Uno scenario da sogno allora, da incubo oggi. La prestigiosa proprietà, appartenuta alla famiglia Feltrinelli, è tornata di nuovo all'asta con base di partenza per le offerte fissata a 19 milioni. Mica noccioline. I liquidatori giudiziali della Magiste Real Estate di Ricucci, tra l'altro, hanno abbassato le pretese, inizialmente a 21 milioni. Le offerte, che riguardano anche altri 2 immobili della Mre, devono arrivare al notaio Silvia Teodora Masucci, incaricata della vendita, entro le ore 18 del prossimo 17 ottobre. Le buste saranno aperte dal notaio alle ore 10 del 18 ottobre. Una fine tutta burocratica e assai poco romantica. D'altronde, la favola rosa di Ricucci e Falchi è finita da un pezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog