Cerca

Maxi sequestro 'ndrangheta Roma, confiscati locali vip

Imponente operazione conto la famiglia Alvaro, a Reggio Calabria. Allo Stato 200 milioni, anche il celebre Cafè de Paris

Maxi sequestro 'ndrangheta Roma, confiscati locali vip
Una maxi confisca da 200 milioni di euro è stata eseguita dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria nei confronti della famiglia Alvaro, potente cosca di 'ndrangheta del reggino. Il provvedimento riguarda 15 imprese e ditte individuali operanti nel settore dei servizi e della ristorazione. Tra questi il noto Cafè de Paris e il ristorante Georgès di Roma, sequestrati due anni fa esatti. A queste vanno aggiunti quattro immobili di pregio, tre autovetture di lusso e rapporti bancari, postali, assicurativi e denaro contante. Per arrivare al brillante risultato, cristallizzato nei provvedimenti emessi dal Tribunale reggino, la Procura distrettuale antimafia e i finanzieri, nell'arco degli ultimi ventiquattro mesi, hanno sviluppato specifiche indagini tecniche, investigazioni finanziarie e bancarie, e informazioni tratte da segnalazioni di operazioni sospette, provenienti dagli intermediari finanziari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog