Cerca

Napoli, violentato 12enne

È caccia al pedofilo

Napoli, violentato 12enne
Un ragazzino di dodici anni è rimasto vittima di violenza sessuale a Napoli, in uno sottopasso di piazza Carlo III, nel pieno centro del capoluogo partenopeo. Sul fatto sta indagando la Squadra mobile e sarebbe avvenuto ieri, quando le lancette dell’orologio segnavano le 21: secondo una prima ricostruzione, il bambino sarebbe stato attirato con uno stratagemma da un uomo, un adulto, per poi finire aggredito. E infatti sul luogo gli investigatori avrebbero rinvenuto anche degli strumenti per sevizie.
A raccontare tutto è stato lo stesso dodicenne al padre che lo ha accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Santobono. I medici gli hanno riscontrato lesioni che evidenziano una violenza subita. Il ragazzo è stato giudicato guaribile in 7 giorni. Gli inquirenti hanno anche tratteggiato un primo identikit del violentatore: un uomo sui 40 anni, con barba e capelli brizzolati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • idomeneo41alice.it

    25 Febbraio 2009 - 09:09

    E solo un bastardo.Augurandoci che venga preso,va messo in cella e buttare via la chiave.Detti delinquenti non sono da processare,nè da compatire.Vanno messi in galera e basta.

    Report

    Rispondi

blog