Cerca

Minetti choc: "Io maitresse? Ma se piango in bagno"

La consigliera al centro del Rubygate si difende: "Ho la coscienza pulita" e parla dei suoi amori da Berlusconi a Bobo Vieri

Minetti choc: "Io maitresse? Ma se piango in bagno"
E' un fiume in piena Nicole Minetti, la consigliera lombarda del PdL al centro del Rubygate. In fondo sono solo ventisei le primavere attraversate - anche se pare ne abbia almeno il doppio cucite addosso -,e nell'ultima intervista al settimanale  Diva e donna racconta come le vicende che l'hanno coinvolta negli ultimi mesi l'abbiano scossa e devastata. "Mi hanno definita la maitresse, a volte sembro fredda come Crudelia Demon, ma sono il contrario - confessa la Minetti - , pure un po' goffa. In questo periodo sono anche crollata. Una sera chiusa in bagno non riuscivo a smettere di piangere".

Gli insulti per starda -  "Ero disperata, avevo il singhiozzo e mi mancava l'aria" , ha raccontato la consigliera del PdL, bersaglio qualche giorno fa di insulti per strada da parte di una donna, in pieno centro a Milano. "A lungo ho avuto problemi a dormire la notte. Il riscatto? Non arriverà certo con il terzo grado di giudizio. Ho la coscienza pulita", ha detto.

Ruby e il sogno di diventare mamma  - Poi, le si chiede di Ruby e della sua prossima maternità. "Ruby incinta? Sono contenta. C'è chi ha detto che potrebbe essere una sorta di strategia, ma non riesco a essere così cinica. Non l'ho mai odiata". "Anch'io - ha detto Nicole Minetti - desidero diventare mamma: ci ho pensato per la prima volta, tre anni fa, quando è nato il mio nipotino". "L'amore - ha proseguito - mi manca, ma sono fatalista, aspetto. Ora sto bene con me stessa. Vorrei un compagno più grande di me. In un uomo cerco un po' mio papà che è l'uomo più importante della mia vita".

Da Berlusconi a Bobo Vieri - E sul premier: "Berlusconi è invece l'uomo che mi ha cambiato la vita. Da quando l'ho conosciuto, a 23-24 anni, niente è più come prima. Della relazione sentimentale con lui ho ricordi indimenticabili. Oggi il nostro rapporto è ancora più saldo". E sul suo ex Simone Giancola, che ha dichiarato di averla lasciata dopo aver scoperto le bugie sul rapporto con Berlusconi, ha precisato: "Me ne sono andata io. Non ero innamorata altrimenti non gli avrei raccontato bugie. In amore sono geisha". Poi ha spiegato: "Quando sono innamorata divento pazza. Faccio cose assurde". Poi c'è Christian Vieri, beccato spesso al suo fianco. La Minetti mantiene il riserbo: "E' diventato un amico. Lo trovo simpaticissimo, è una bella persona e un gran signore".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gado53

    03 Agosto 2011 - 10:10

    Scusate, perche continuate a dare spazio a questa signora, lassciate perdere penso ci siano cose piu' serie da commentare !

    Report

    Rispondi

  • tamiso

    03 Agosto 2011 - 08:08

    ci rendiamo conto che questa decide i destini nostri

    Report

    Rispondi

  • Filippo52

    02 Agosto 2011 - 18:06

    che le diamo 10.000 euro al mese, 10.000 euro al mese, 10.000 euro al mese, ma vi rendete conto o no? Io, per pagare 400 euro di affitto al mese faccio i salti mortali.....e questa se ne va a Formentera a farsi scopare da qull'idiota di Vieri. Copme siamo caduti in basso....poveri noi italiani......che Dio ci protegga

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    02 Agosto 2011 - 17:05

    Quando la vedremo al processo?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog