Cerca

Orbetello, tragedia in mare Annega bimbo di 16 mesi

Il piccolo era sul pedalò con la mamma, ora sotto choc. Vano il soccorso in ospedale, forse è arrivato già morto

Orbetello, tragedia in mare Annega bimbo di 16 mesi
Una vita spezzata a soli 16 mesi, in un'ordinaria giornata al mare. Una come tante tra un bagno, una passeggiata e un giro in pedalò. Quest'ultimo si è rivelato però fatale per un piccolo morto martedì mattina a Orbetello, in provincia di Grosseto. Secondo una prima ricostruzione, il bimbo sarebbe caduto in acqua, annegando.

Il soccorso -  A nulla è valso l'immediata corsa all'ospedale di Orbetello, dove i sanitari hanno tentato di rianimare il piccolo per 40 minuti, ma il bambino non ha mai ripreso il battito del cuore. Quasi sicuramente, si spiega da fonti sanitarie, è arrivato già morto. Accertamenti dei Carabinieri e della guardia costiera sono in corso basandosi sul racconto, ancora frammentario, della madre.

L'incidente - In base ai primi elementi, pare che il bambino fosse su un pedalò insieme alla mamma, quando ad un certo punto sarebbe finito improvvisamente in acqua. Dopo aver portato fuori dall'acqua il bambino, da qui la donna ha tentato la corsa disperata all'ospedale di Orbetello dove è arrivata intorno alle 11.15, consegnando il figlio privo di sensi ai sanitari del pronto soccorso. Ora la donna, originaria di Roma e madre di altri due figli, è in stato di choc.  L'episodio è accaduto davanti alla spiaggia della Feniglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog