Cerca

Ferragosto da "bollino rosso" code su Brennero e Adriatica

La situazione migliora domenica e lunedì. La zona più "calda": il collegamento tra la Lombardia e la costa adriatica. A1 e A14

Ferragosto da "bollino rosso" code su Brennero e Adriatica
E' appena iniziato l'ultimo dei weekand  di esodo marcato dal 'bollino rosso' ovvero con traffico particolarmente intenso. Dal prossimo fine settimana, invece, a far da protagonista sarà il rientro dei vacanzieri. Ferragosto si conferma il momento estivo più soggetto a spostamenti, anche se inizia a diffondersi tra gli italiani l'abitudine di distribuire le ferie sui tre mesi estivi. Si registra, infatti, per quest'anno una lieve diminuzione della concetrazione di partenze nelle due settimane centrali di agosto.

Previsioni sul week-and - Secondo la società Autostrade per l'Italia, il traffico dovrebbe mantenersi da "bollino rosso" fino al primo pomeriggio di oggi, sabato 13 agosto, per effetto dei primi rientri che si aggiungono alle partenze. Blocchi soprattutto in prossimità dei valichi di frontiera.  Nelle giornate di domenica e lunedì, giorno di Ferragosto, il traffico sarà meno intenso. La fluidità degli spostamenti sarà favorita dal divieto di circolazione ai mezzi pesanti attivo fino alle 23 di oggi, dalle 7 alle 24 di domenica 14 e dalle 7 alle 23 sia di lunedì 15.

Traffico - Come nei fine settimana precedenti, la direttrice più "calda" è quella di collegamento tra la Lombardia e la costa adriatica, attraverso l'A1 Milano-Napoli, da Milano a Bologna, e l'A14 Bologna-Taranto, da Bologna ad Ancona. Ma sull'Adriatica si registrano rallentamenti anche nel tratto pugliese. Molti tratti congestionati vanno segnalati anche nel tratto autostradale ligure, in particolare tra Genova e Savona. Sin dalle prime ore del mattino su entrambe le carreggiate, ma specialmente  in quella verso sud, migliaia di vacanzieri provenienti dai paesi dell'Europa centrale (Germania ed Olanda in particolare) sono diretti verso le località balneari italiane. Sulla corsia sud tra i caselli di Chiusa/Val Gardena ed Egna/Ora, per un tratto di 25 chilometri che comprende anche l'attraversamento di Bolzano, vengono registrate code di lunghezza variabile. Auto a passo d'uomo sulla A4, in particolare nel tratto tra Venezia e Trieste. E traffico intenso in uscita dai grandi centri urbani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog