Cerca

Caso Scazzi, nuovo indagato in maxi-inchesta: è un 80enne

Ad un anno dalla morte della 15enne di Avetrana, sale a sedici il numero delle persone coinvolte nell'inchiesta della Procura

Caso Scazzi, nuovo indagato in maxi-inchesta: è un 80enne
A quasi un anno dall'omicidio di Sarah Scazzi non si ferma il lavoro degli inquirenti e al lungo elenco di indagati se ne aggiunge un altro: quello di un' ottantenne, di cui non si sa molto. Continua a riservare colpi di scena il giallo di Avetrana che, ad oggi,  conta quindici indagati, tredici richieste di rinvio a giudizio e due stralci per altra causa. Ora, il sedicesimo sospettato dietro il quale si  cela una vicenda di presunta reicenza ma anche una nuova super testimonianza.

L'80enne indagato- Secondo indiscrezioni trapelate, l'uomo sarebbe venuto a conoscenza di una vicenda legata all'omicidio  e dovrebbe rispondere di false dichiarazioni al pubblico ministero. Sentito giorni fa dal pm Mariano Buccoliero, infatti, l’indagato avrebbe negato di avere avuto contatti telefonici con un super testimone, suo conoscente, che però ad oggi non è  mai stato sentito.

Le false testimonianze - L'uomo prima dell’udienza del 29 settembre potrà chiedere di essere interrogato. Poi, seguirà la sorte degli altri due che devono rispondere di false dichiarazioni al pm: il fiorista Giovanni Buccolieri con l’amico Michele Galasso. Il primo avrebbe ritrattato le dichiarazioni precedenti - disse di avere assistito al sequestro di Sarah da parte della zia Cosima e la cugina Sabrina -; il secondo avrebbe nascosto accordi presi con il fioraio amico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lupetto99

    15 Agosto 2011 - 20:08

    Complimenti alle autorità per come stanno insabbiando l' inchiesta. Sarah non avrà mai giustizia da questo stato di merda. Come ho già scritto gli assassini sono altri e il luogo del delitto non è Avetrana ma Bologna.

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    15 Agosto 2011 - 08:08

    Con questa banda di cialtroni di inquirenti questa povera creatura e la sua famiglia non avranno mai giustizia. Andate a piantar patate e vergognatevi!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • roda41

    14 Agosto 2011 - 17:05

    ed è stato sentito chi ha avuto contati con lui.Mi sa che sarah,non avrà mai giustizia.

    Report

    Rispondi

blog