Cerca

Agguato in una pizzeria a Roma Ucciso un 18enne incensurato

Due killer a volto coperto sparano quattro colpi al giovane fattorino in via Frascineto. La pista passionale non convince

Agguato in una pizzeria a Roma Ucciso un 18enne incensurato
Un 18enne incensurato è stato ucciso a colpi di pistola nella pizzeria dove lavorava, a Roma. Inutile la corsa in ospedale: per il giovane Edoardo Sforna, gravemente ferito martedì sera, poco dopo le 22, non c'è stato nulla da fare. L'agguato è avvenuto nella pizzeria Jolly di via Frascineto, nel quartiere Morena della Capitale. Due persone col volto coperto da caschi sono entrati nel locale dove il 18enne lavorava come fattorino. Uno dei due, armato di pistola, ha sparato contro la vittima quattro colpi, uno dei quali l'ha ferita al torace. Poi gli aggressori sono scappati. Il giovane è stato trasportato all'ospedale Torvergata in gravi condizioni ed è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico rivelatosi inutile. Il ragazzo è morto nel corso della notte. Sul caso sono in corso le indagini dei carabinieri di Castel Gandolfo. La fedina penale di Sforna è immacolata, il giovane non era legato ad ambienti criminali. Prende quota la pista passionale anche se le modalità dell'esecuzione sembrano condurre alla malavita.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

blog