Cerca

Flirt, non solo Jackie e Gianni: lo scambismo di Marella e Jfk

Casa Agnelli. Sulle pagine di Vanity Fair le rivelazioni di Marina Cicogna: "Relazione si scaldò quando John fu eletto presidente"

Flirt, non solo Jackie e Gianni: lo scambismo di Marella e Jfk
Ma quale storia d'amore? Vero come è vero (visto che è stata lei stessa a confessarlo) che tra Jackie Kennedy e Gianni Agnelli ci sia stata una liaison, pare altrettanto vero che il romanticismo non fosse l'elemento portante dei momenti di intimità tra i due. Insomma per dirla chiaramente, Gianni e Jackie si intrattenevano in lunghi incontri tra le lenzuola e poi 'chi sè visto, sè visto'. A fare l'elegante rivelazione è stata la Principessa Marina Cicogna sulle pagine di Vanity Fair. E visto che la suddetta parla in qualità di 'amica' piacerebbe anche sapere quale razza di amicizia corresse tra le due, consideratala 'simpatica' considerazione che emerge dal racconto della prima.

Lo "scambio di attenzioni"
- Ma non è tutto. Non solo Jackie la "disponibile" - così come la chiama la principessa - se la faceva con Gianni l'avvocato "infojato" ma, a sentir la Cicogna, i due erano pure "scambisti". Marina giura che negli Stati Uniti tra la stessa Marella Agnelli e il presidente Kennedy vi fu uno scambio di "attenzioni". Ma questa volta va giù più leggera: "Credo che questa storia abbia avuto un risvolto un pò più serio, con messaggi, telefonate e incontri segreti". Se lo dice lei.

L'occasione fa l'uomo ladro
- Secondo il racconto della Cicogna la relazione tra Gianni e Jackie si scaldò quando John fu eletto presidente. Della serie, quando il gatto non c'è i topi ballano. "Jackie sempre più glamour - spiega - iniziò a venire in Europa da sola, per passare alcune vacanze sul Mediterraneo. Gianni a volte la raggiungeva mettendo a disposizione sua e della sorella Lee, sposata al principe Radziwill, le sue barche e le sue amicizie". Pare che l'avvocato, per parte sua, fosse attratto dall'intraprendenza che caratterizzava i membri della famiglia Kennedy a dispetto della vita "sofisticata e regolata" cui era costretto in casa Agnelli. Così Gianni si dava alla 'fuga' verso i casinò di Beaulieu o Montecarlo e alla 'foga', nel letto di Jackie.

Amicizie mancate  - "In ogni caso - spiega la principessa - la curiosità reciproca tra le due coppie fu per molto tempo un sentimento reale, dettato anche dalla voglia di sapere come si vestivano le due signore, quali amici frequentavano, come arredavano le loro case, addirittura cosa mangiavano. Questo sentimento, misto di ammirazione e attenzione tra le quattro persone più affascinanti dell'epoca, non si trasformò mai tra i due uomini in amichevole intimità, né diventò una grande amicizia tra le due donne". E grazie al cielo (!) visto e considerato che non appena l'una si girava, l'altra se la faceva con suo marito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • degrel0

    25 Agosto 2011 - 16:04

    ognuno si diverte come può!

    Report

    Rispondi

  • RANMA

    25 Agosto 2011 - 11:11

    L'Agnelli aveva l'interno delle narici ricoperte di platino perchè la cocaina gliele aveva mangiate..lo sanno tutti.. non è una novità. Anni fa ho conosciuto una persona che me ne ha raccontate delle belle,perchè frequentava la famiglia. Insomma lo fanno a milioni figuriamoci i ricchissimi ed annoiati...basta leggere le biografie saltano fuori cose spaventose o ridicole a seconda della personale percezione della moralità..

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    25 Agosto 2011 - 06:06

    Pensavo che solo i comuni mortali e la plebaglia piu' terra a terra trasgredissero....Adesso salta fuori lo scambio di coppia anche nelle alte sfere delle eminenze nere.Si vede che anche loro stufa mangiare la solita zuppa per 40 anni ....Ogni tanto...meglio cambiare no?

    Report

    Rispondi

  • roda41

    24 Agosto 2011 - 22:10

    il bello che governano e sono tutti uguali e uno li osanna pure come eroi!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog