Cerca

Scioperati Stop al Corsera, De Bortoli attacca "Colpa della Camusso, ci ha minacciato"

Mobilitazione Cgil, il Corriere domani non esce. Il direttore: "Nuovi guai se proviamo ad andare in edicola. Fastidio per le critiche?"

Scioperati Stop al Corsera, De Bortoli attacca "Colpa della Camusso, ci ha minacciato"
Ferruccio De Bortoli lo chiama un effetto sgradevole dello sciopero generale. Cos'è? E' il blocco del Corriere della Sera dovuto alla manifestazione anti-manovra proclamata dalla Cgil per martedì 6 settembre. Il quotidiano di via Solferino domani non sarà in edicola perché, su minaccia del segretario Susanna Camusso, i lavoratori poligrafici (che garantiscono la stampa del giornale) incroceranno le braccia. Una buona parte, non tutti. Ma quelli che rinunceranno allo sciopero non lavoreranno comunque, perché come scrive il direttore del Corsera in un avvelenato fondino sull'edizione di oggi, lunedì 5 settembre, E' stato minacciato un ulteriore sciopero nel caso si tenti di far uscire il giornale con le maestranze presenti. Un atto grave e discriminatorio, attacca De Bortoli, che ricorda come il Corriere sarà uno dei pochi giornali a non uscire. Ho chiesto al segretario della Cgil di esaminare la possibilità di una deroga. Come è sempre accaduto (...). Non ho ricevuto risposta. Educazione a parte, mi è sembrato di cogliere nelle parole della Camusso un fastidio nei confronti delle critiche e delle posizioni del Corriere che mi ha sorpreso e amaregiato. Infine, l'ultima stoccata alla Camusso: Nega i diritti di altri lavoratori e, soprattutto, dei lettori. Già, i diritti. Ne parlerà dal palco di Roma, domani, segretario?


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jerico

    06 Settembre 2011 - 12:12

    Perfetto ed eccellente il commento del lettore ''darkstar'', bravo !

    Report

    Rispondi

  • jerico

    06 Settembre 2011 - 12:12

    Dottor de Bortoli, se la Camusso l'ha minacciata, perchè non la denuncia ?

    Report

    Rispondi

  • docprozac

    06 Settembre 2011 - 09:09

    la foto in apertura dell'articolo rappresenta due dinosauri sopravvissuti a loro stessi,hanno la stessa ciuffa,lo stesso sguardo vacuo tipo "qualcuno mi spieghi cosa faccio qui " .Insomma proprio due tipi inutili di cui l'Italia non ha nessun bisogno , braccia rubate all'agricoltura. Intanto per solidarietà operaia potrebbero rendere pubblici i loro guadagni così la camusso potrebbe spiegare ai compagni perchè a lei non frega niente perdere una giornata di lavoro è il buon ferruccio dovrebbe giustificare perchè un essere inutile guagagna così tanto

    Report

    Rispondi

  • Marcello51

    06 Settembre 2011 - 09:09

    Non mi sono mai piaciuti gli scioperi, oggi sono al lavoro nonostante qualche problema . Aff.........la camusso e tutti i suoi seguaci! Lasciate perdere sta congrega di nullafacenti. E' la Nostra rovina.............

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog