Cerca

Pm: "L'Arcuri rifiutò di prostituirsi"

Le carte dell'inchiesta di Bari. "Tarantini cercò di indurre alla prostituzione l'attrice per ottenere la conduzione del Festival di Sanremo"

Pm: "L'Arcuri rifiutò di prostituirsi"
Tra le pagine dell'inchiesta di Bari che ha al centro il faccendiere Gianpaolo Tarantini spunta Manuela Arcuri. Secondo l'accusa, Gianpi voleva farla prostituire. Secondo le toghe Tarantini avrebbe contattato "in modo non equivoco" l'attrice per indurla a "prostituirsi in favore di Silvio Berlusconi, promettendole che lo stesso l'avrebbe favorita per la conduzione del Festival di Sanremo".

"Manuela ha rifiutato" - Stando agli atti, l'Arcuri però rifiutò l'offerta. Di Manula, nel dettaglio, si parla in due capi di imputazione. Uno riguarda solo Tarantini per un episodio del 10 dicembre 2008 ed è quello relativo alla kermesse dell'Arsiton, ma Tarantini non riuscì "a portare a termine il suo proposito a causa del rifiuto opposto dalla stessa".

L'intreccio con la Lana - Il secondo episodio, oltre al solito Tarantini, vede coinvolta la showgirl Francesca Lana. In due circostanze, che risalirebbero al 25 gennaio e all'11 febbraio del 2009, Tarantini e Lana - sostiene il capo di imputazione - avrebbero compiuto quelli che le toghe definiscono "atti idonei e diretti in modo non equivoco a indurre Manuela Arcuri a prostituirsi in favore di Silvio berlusconi prospettandole la possibilità di un personale interessamento di quest'ultimo (sollecitato vieppiù dalla stessa Arcuri) per consentirle la partecipazione del fratello ad una trasmissione televisiva, non riuscendo a portare a termine il loro proposito per ragioni indipendenti dalla loro volontà". Francesca Lana è un volto noto nello spettacolo per l'amicizia che la lega alla Arcuri e per le foto sexy che le vedono ritratte insieme.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • libero42

    16 Settembre 2011 - 09:09

    Scommettiamo che ci sarà qualcuno che darà contro alla Arcuri per non essersi concessa a pagamento al miglior Presidente del Consiglio degli ultimi 150 anni?

    Report

    Rispondi

  • DubitoErgoSum

    16 Settembre 2011 - 08:08

    ... che la disinvoltura di una donna di spettacolo non è affatto incompatibile con la fondamentale dignità e rispetto di sé e dei propri valori. Alla faccia di chi dice "tanto sono tutte uguali", "tanto lo fanno tutte". Non è vero. Brava, finalmente un esempio sano di donna dotata di "attributi", a cui tutte le aspiranti showgirl, attrici et similia dovrebbero ispirarsi.

    Report

    Rispondi

blog