Cerca

Lecce contro Bari: indagato il procuratore Laudati

La Procura salentina iscrive nel registro degli indagati il collega barese che indaga sul giro di escort: abuso di ufficio

Lecce contro Bari: indagato il procuratore Laudati
La Procura di Lecce ha iscritto nel registro degli indagati il procuratore capo di Bari, Antonio Laudati, con l'ipotesi di abuso di ufficio in relazione all'inchiesta sul giro di escort guidato da Gianpaolo Tarantini. "Un atto dovuto", spiegano gli inquirenti, ma la notizia fa rumore. I magistrati di Lecce, insieme ai colleghi napoletani che indagano su Tarantini e Lavitola, hanno raccolto nei giorni scorsi la deposizione dei pm che si sono occupati dell'inchiesta barese sulle escort procurate dall'imprenditore pugliese a Silvio Berlusconi. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, sono stati ascoltati Pino Scelsi, primo titolare del fascicolo, ed Eugenia Pontassuglia, che ha portato a termine l'inchiesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu521

    20 Settembre 2011 - 13:01

    Dovrebbe essere rinviato a giudizio per non aver nascosto meglio l'inchiesta. Questi magistrati si credono onnipotenti!

    Report

    Rispondi

blog