Cerca

Pm contro Amanda e Raffaele: "Condannateli o scapperanno"

Ultime battute al processo di Perugia per l'omicidio di Meredith. Il pm Mignini teme la fuga all'estero. Lunedì il verdetto

Pm contro Amanda e Raffaele: "Condannateli o scapperanno"
Ultimissime battute al processo di Perugia per l'omicidio di Merdith Kercher. «Li dovete condannare. Sappiamo che in caso di assoluzione ci sarebbe subito una fuga all'estero». Lo ha detto il pubblico ministero Giuliano Mignini chiudendo la sua replica nell'udienza del processo d'appello che vede imputati Amanda Knox e Raffaele Sollecito per l'omicidio di Meredith Kercher. «Per questo, nonostante questo sia il secondo di tre gradi di giudizio in Italia, sta a voi rendere giustizia», ha aggiunto. Il pubblico ministero ha anche riferito di un incontro che ha avuto con una donna americana che le avrebbe detto: «È colpevole (Amanda, ndr), ha raccontato troppe bugie». Dopo Mignini, ha preso la parola la collega Manuela Comodi.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    30 Settembre 2011 - 21:09

    quel Rudy già condannato,li ha accusati o no,che ha detto? perché ha ucciso?

    Report

    Rispondi

  • Peo

    30 Settembre 2011 - 18:06

    Via via che le presunte prove gli si sgretolano tra le mani i magistrati dell'accusa diventano sempre più aggressivi, con toni e parole molto ma molto forti che mi disturbano parecchio. Ma questa, che gente è? Riesce a dormire poi la notte? Non ho parole.

    Report

    Rispondi

blog