Cerca

Fermato un minorenne per l'omicidio con la scimitarra

E' un 17enne romeno che, insieme a un connazionale di 19 anni, avrebbe ucciso a Torino Georghe Daniel Cimpoesu

Fermato un minorenne per l'omicidio con la scimitarra
Un 17enne è stato fermato per l'omicidio di Georghe Daniel Cimpoesu, il giovane di 22 anni rumeno ucciso a colpi di scimitarra giovedì sera in via Chivasso a Torino. Insieme al minorenne, originario anche lui della Romania, sarebbe indiziato anche un suo connazionale di 19 anni, già identificato dai carabinieri del Nucleo investigativo del capoluogo piemontese, che però sarebbe fuggito portando con sè l'arma del delitto.

Ucciso a colpi di scimitarra - Secondo la ricostruzione dei militari, durante un litigio i due avrebbero aggredito Cimpoesu. E il romeno 19 enne lo avrebbe poi colpito con un'arma da taglio, forse un machete di tipo orientale, fino ad ucciderlo. Nel corso della rissa, l'omicida ha anche mozzato la mano e il braccio con cui l’aggredito ha tentato di parare i colpi di spada. Il presunto assassino è stato identificato dai carabinieri, che ora lo stanno cercando. Cimpoesu, che era senza documenti, è stato identificato perchè già denunciato in passato.




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • darkstar

    01 Ottobre 2011 - 19:07

    incredile, chi l'avrebbe mai detto ? e pensare che é l'etnia che commette meno reati !

    Report

    Rispondi

  • marari

    01 Ottobre 2011 - 18:06

    che noi abbiamo politici che fanno lo sciopero della fame perché chiedono l'amnistia per i carcerati!

    Report

    Rispondi

blog