Cerca

Misseri minaccia di farla finita E si pente: Non ho lasciato tracce

Vuole che Cosima e Sabrina vengano liberate. "Sono io l'assassino". Poi: "Soffro per la mia famiglia e per la povera Sarah"

Misseri minaccia di farla finita E si pente: Non ho lasciato tracce
"Non riesco ad andare avanti così. Io lotterò finchè non riuscirò a scagionare Sabrina e Cosima. Se non dovessi riuscirci la farò finita". Parole di disperazione per Michele Misseri, intervistato alla trasmissione Mattino Cinque. Lo zio di Sara Scazzi, la ragazza uccisa ad Avetrana, è il primo ad essere stato arrestato con l'accusa di aver assassinato la nipote. Ma una volta libero, dopo 7 mesi di carcere, è lo stesso Misseri che ha iniziato a proclamare la sua colpevolezza sino ad arrivare a rammaricarsi di non aver lasciato tracce evidenti che dimostrino che è lui l'assassino. "Mi pento di non aver lasciato nessuna traccia del delitto - spiega Misseri-. La corda l'ho buttata insieme alle scarpe nel bidone della spazzatura". Poi continua: "Gli abitanti di Avetrana vogliono che io dica che sono state Sabrina e Cosima ad uccidere Sarah. Soffro per la mia famiglia perché quella poveretta di Sarah non riposerà mai in pace. Prego sempre - conclude - perchè Sarah non venga più in sogno a me - conclude - ma agli inquirenti per far capire loro la verità".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucas59

    10 Ottobre 2011 - 16:04

    Cosi almeno le due megere si fanno trent'anni per l'omicidio di quella bimba e tu paghi tutti gli abusi su di lei e l'occultamento atrocemente compiuto ai danni di tua nipote e giustizia finalmente é fatta ! GIUSTO Miché? Cosi finisce questa storia di marionette e menzogne che avete tirato sù a scapito della povera Sara senza un briciolo di vergogna.

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    03 Ottobre 2011 - 11:11

    A questo punto, se la cosiddetta giustizia vuole salvare la faccia, dovrebbe condannare all'ergastolo tutta la famiglia. Mi sa che ai processi decidono con il sacchetto e le palline come a tombola!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

blog