Cerca

Erika lascia la cella di Brescia Sconterà due mesi in comunità

Condannata a 16 anni per aver ucciso la mamma e il fratello, finirà di scontare la pena il 5 dicembre. Fuori dal carcere ora è in una comunità

Erika lascia la cella di Brescia Sconterà due mesi in comunità
Erika De Nardo, condannata a 16 anni di reclusione per aver ucciso a coltellate, insieme al fidanzato Omar Favaro, nel 2001, la mamma e il fratello nella loro casa di Novi Ligure, finirà di scontare la pena il prossimo 5 dicembre. Erika però  ha già lasciato il carcere di Verziano (Brescia), dove era detenuta, ed è sostanzialmente libera, ospite in una comunità del Nord Italia, dove è seguita dall'Ufficio Esecuzione Penale Esterna alla quale è stata affidata per scontare il fine pena.




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mab

    06 Ottobre 2011 - 10:10

    10 anni solamente per due delitti che solo un essere immondo poteva concepire. E gli esseri immondi dovrebbero marcire a vita nella galere.

    Report

    Rispondi

  • roda41

    05 Ottobre 2011 - 19:07

    mi fa schifo.

    Report

    Rispondi

blog