Cerca

Nudo in bicicletta per Torino Sentiva il bisogno di farlo

Nella notte un uomo è stato fermato per atti osceni. Girava nudo in bicicletta.La scusa: "Ho sentito l'irrefrenabile desiderio di farlo".

Nudo in bicicletta per Torino Sentiva il bisogno di farlo
Un desiderio irrefrenabile di spogliarsi, prendere la biciletta e girovagare per la città. Questa l'assurda spiegazione data alla polizia municipale da un uomo che ieri notte è stato fermato perchè scorrazzava completamente nudo per il centro di Torino.

Federico B., trent'anni, è stato segnalato agli agenti da quei pochi passanti che, nella notte gelida torinese, sono stati scandalizzati dal gesto dell'uomo. Interrogato dalla polizia avrebbe spiegato: "Mi sono fermato e spogliato a una fermata del bus perché ho sentito l'irrefrenabile desiderio di farlo". Le accuse contro di lui sono  di atti contrari alla pubblica decenza e false generalità. La polizia ha anche avviato accertamenti sul suo stato di salute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roda41

    09 Ottobre 2011 - 22:10

    almeno non ha ucciso nessuno

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    08 Ottobre 2011 - 17:05

    Non è mica che i torinesi sentano già il nuovo corso del compagno Fassino ?

    Report

    Rispondi

blog