Cerca

Sollecito realizza il suo sogno ritornare in riva al mare

Nella prima domenica di libertà Raffaele si fa accompagnare dai suoi amici in spiaggia. Poi passa la giornata con i suoi genitori

Sollecito realizza il suo sogno ritornare in riva al mare
Ieri è stata la prima domenica di libertà per Raffaele Sollecito. E finalmente ha realzzato il sogno di quattro anni di carcere: rivedere il mare della sua PUglia. A rivelare che il desiderio del figlio è stato finalmente esaudito è stato il papà Francesco Sollecito: "I suoi amici lo hanno portato al mare a notte fonda per evitare i curiosi. Sono andati insieme a vedere la piazza del paese e poi si sono recati in riva al mare di Giovinazzo. Raffaele ha anche potuto bagnarsi le mani per qualche attimo".

Per il resto Raffaele ha passato la domenica nella casa di Bisceglie dove la sua famiglia si è trasferita durante la sua detenzione. La pressione dei media è ancora forte e il giovane preferisce evitare "uscite" pubbliche. Così il papà ha aperto le porte della villa agli amici del figlio, che hanno pranzato con lui.

Lo stesso Francesco Sollecito nega di essere a conoscenza di contatti tra il figlio e Amanda Knox dopo l'assoluzione e preferisce concentrarsi su ciò che attende Raffaele: "Deve riprendersi, ritrovare la normalità. Non è facile ma deve riuscirci e siamo certi che questo accadrà. Ha voglia di distrarsi dopo tanto tempo apassato in cella. Vorrebbe fare molto di più ma ci vuole tempo. Oggi voleva andare a messa ma visto anche il tempo brutto di qui è rimasto a casa".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • parigiocara

    11 Ottobre 2011 - 17:05

    che palle !!! ora basta con questo argomento, lasciamo sdilinquire gli americani; qui in Italia abbiamo altri problemi e dei due non ne possiamo più ...

    Report

    Rispondi

blog