Cerca

Si sgonfia l'inchiesta escort "Lavitola non va arrestato"

Il pm di Bari ha chiesto al gip la revoca dell'arresto cautelare nei contronti dell'editore e giornalista dell'Avanti, ora latitante a Panama

Si sgonfia l'inchiesta escort "Lavitola non va arrestato"
Si sta sgonfiando clamorosamente l'inchiesta Lavotola-Tarantini avviata dalla Procura di Napoli e trasmessa prima a Roma poi a Bari per incompatibilità territoriale. E l'ultimo colpo di scena arriva proprio da Bari: il pm ha chiesto al gip la revoca dell'arresto cautelare nei confronti dell'editore e giornalista Valter Lavitola, attualmente latitante a Panama. Secondo il procuratore aggiunto Pasquale Drago il   reato di induzione alla falsa testimonianza nei confronti dell’imprenditore Gianpaolo Tarantini, per il quale Lavitola è   indagato, non comporterebbe la richiesta di misura cautelare. Inoltre manca il requisito della reiterazione del reato. Il gip Sergio Di Paola dovrà decidere entro sabato prossimo se accogliere la richiesta del pm di annullare il provvedimento restrittivo.

Le indagini intanto proseguono e sono state affidate ai carabinieri.Ieri in un vertice tra pm sono state suddivise le competenze. Al termine si è deciso che la Procura di Bari indagherà per il reato di istigazione a rendere dichiarazioni mendaci all'autorita' giudiziaria p agli interrogatori resi alla  magistratura pugliese titolari della cosiddetta inchiesta escort da Gianpaolo Tarantini nel 2009, mentre la Procura di Roma.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    13 Ottobre 2011 - 00:12

    non è ancora il momento di rientrare....Ancora qualche mese poi quando è sicuro che non possono fargli piu' nulla rientra.Statene certi.

    Report

    Rispondi

  • guidoboc

    12 Ottobre 2011 - 15:03

    Non tornare ,qui e' un casino di p,m.

    Report

    Rispondi

  • Joe1957

    12 Ottobre 2011 - 14:02

    resta lì, non ti fidare ... è solo la parola di un PM ... non ti fidare ...

    Report

    Rispondi

blog