Cerca

Mette la targa dell'ex moglie Così la tempesta di multe

Ha perso in prestito un'auto identica a quella dell'ex, poi ha messo una targa falsa per ripicca: denunciato

Mette la targa dell'ex moglie Così la tempesta di multe
Prendeva in prestito un'auto uguale a quella della moglie separata, poi applicava una copia falsa della sua targa e sfrecciava davanti agli autovelox. Il tutto per far perdere alla donna (da cui si era separato dopo 10 anni di matrimonio) punti sulla patente e farle addebitare le multe. L'autore di questa macchinosa vendetta è un trentacinquenne di Piacenza che è stato deninciato dalla moglie ai carabinieri di Piacenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    15 Ottobre 2011 - 19:07

    forse il tizio oltre la targa doveva mettere l'effige del cervo.

    Report

    Rispondi

  • gino vaccaro

    15 Ottobre 2011 - 12:12

    assolutamente geniale! una creatività esaltante! mente raffinatissima da Nobel! neanche Dario Argento con la sua mente contorta l'avrebbe mai pensato! i miei complimenti, mi offro per difenderlo gratuitamente in tribunale.

    Report

    Rispondi

blog