Cerca

Mobilitazione Cgil per il lavoro Il 3 dicembre in piazza a Roma

Il sindacato annuncia la manifestazione a San Giovanni: no al precariato, sì al lavoro sicuro. Venerdì 21 ottobre sciopero Fiom

Mobilitazione Cgil per il lavoro Il 3 dicembre in piazza a Roma
I romani si segneranno la data sul calendario: 3 dicembre. E' il giorno della manifestazione nazionale per il lavoro fissato oggi dalla Cgil. A due giorni dalle devastazioni provocate dagli indignados, piazza San Giovanni si prepara così ad accogliere ancora migliaia di persone. Al centro della manifestazione, spiega una nota di corso d'Italia ci sarà "la condizione drammatica delle lavoratrici e dei lavoratori, il futuro del lavoro dei giovani, il no al precariato e le proposte della Cgil per un lavoro stabile, dignitoso e sicuro". Non è l'unica mobilitazione annunciata dal sindacato per questo autunno caldo. Venerdì 21 ottobre, infatti, la Fiom ha annunciato uno sciopero nazionale di 8 ore contro il piano di rilancio della Fiat varato da Sergio Marchionne.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    04 Novembre 2011 - 18:06

    Sono stati tagliati i fondi per il riscaldamento. Aho! Provate a vivere con 750 euro, se si ha fortuna, e con la spada sulla testa 'mi licenzia, non mi licenzia,mi licenzia. Poi andrete in piazza anche voi. Forse vi arruolereste anche tra i black bloc. E' facile non rispettare il 'commodum possessionis': chi ha, ha; chi non ha si arrangi. Il paese del ciascun per sé sta affondando. Chi va a ramengo e chi va ad Antigua o in una delle 23 ville, sottratte alla imposta patrimoniale.

    Report

    Rispondi

  • perfido

    18 Ottobre 2011 - 16:04

    Come godo, quando sento la Camusso annunciare uno sciopero. Io che in vita mia non ho mai scioperato. Ecco quando i sindacati dicono: spazio ai giovani, perchè io sono pensionato. Brava Camusso, continua così, soltanto con una buona quantità di scioperi, potrai presentarti, un domani, ad essere candidata del PD. Affrettati, perchè altrimenti sparisce il partito. Saluti.

    Report

    Rispondi

  • raucher

    17 Ottobre 2011 - 20:08

    Creare lavoro , il lavoro non si crea dal nulla, a meno che non sia l'assistenzialismo della sinistra che ci ha distrutto, il sud è tutto assistenzialismo da 50 anni e per questo siamo ridotti così.Il lavoro si crea con la gente che ha voglia di lavorare, che si sacrifica, non con i fancazzisti inutili passacarte statali o con l'abnorme assunzione di forestali, impiegati , tipici della regione Sicilia e Calabria.

    Report

    Rispondi

  • sparviero

    17 Ottobre 2011 - 19:07

    Quando la lavandaia russa smetterà di imitare le vecchie e statie cantilene di Bersani?

    Report

    Rispondi

blog