Cerca

SenzaPaura Corona pronto a vendicare Belen Caccia a 'Wlagnocca' che ha diffuso il video-hot

Fabrizio pronto ad andare in Tribunale per difendere la fidanzata. "Crisi? Quelle immagini ci hanno uniti ancora di più"

SenzaPaura Corona pronto a vendicare Belen Caccia a 'Wlagnocca' che ha diffuso il video-hot
Fabrizio Corona è furibondo. Non ne può più. Il video-hot di Belen finito addirittura sulle bancarelle dei vu cumprà lo ha fatto imbufalire. E, come un Cavaliere senza paura è pronto a fare la guerra. Purtroppo non più vendicarsi con tutti quelli che in queste settimane hanno visto le immagini privatissime della sua fidanzata con un altro, ma è pronto a farsi giustizia in tribunale. "Non farò colpi di testa: intendiamo agire legalmente. Voglio che Belen sia tutelata nel modo migliore possibile. E andrò a fondo in questa vicenda. Questa storia non finisce qui: qualcuno deve pagare per ciò che ha fatto". Il suo obiettivo è quello di trovare l'anonimo utente 'Wlagnocca' che per primo ha scaricato online il video. La showgirl soffre in silenzio, come spiega il paparazzo alla rivista 'Top'. "Che cosa dovrebbe fare lei? Ci sta male, ovviamente, ma può solo andare avanti per la sua strada ormai quel video è uscito ed è circolato, non si può certo tornare indietro".

Contrarimente a quello che si potrebbe pensare, la vicenda non ha alterato il loro rapporto di coppia: "Io e lei non siamo mai stati più vicini e uniti di come siamo ora siamo felici e innamorati come non mai". E nemmeno quello con i suoi genitori è stato scalfito. "I genitori sanno del video - aggiunge il fotografo - la madre era in Italia per il suo compleanno, ma Belen ha voluto dirlo di persona a tutti e due, perché ha un rapporto bellissimo con i suoi e non tiene loro nascosto niente. Sono molto dispiaciuti per la figlia, come lo sarebbe qualsiasi genitore al posto loro. Ma non l'hanno minimamente giudicata". Anche Cecilia Rodriguez ha preso le difese della sorella, dalle pagine del settimanale Chi. "La diffusione del video è una cattiveria allucinante - ha detto - Belen non ha fatto niente di male, non ha nulla di cui vergognarsi: il sesso lo fanno tutti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    24 Ottobre 2011 - 13:01

    Cosa ci sia di libero in questo giornale diventato giornalucolo, ormai è un mistero. Che notizie vengono date? State facendo alternanza a Repubblica. Ma andate a ciapà i ratt

    Report

    Rispondi

  • cioccolataio

    22 Ottobre 2011 - 20:08

    Ma perche' si parla ancora di questa feccia?

    Report

    Rispondi

  • belfagor47

    22 Ottobre 2011 - 10:10

    La stanno facendo tragica sia Corona che Belen x il video ard che e' stato messo in rete,Certo noi pubblico la guardavamo col viso da angelo e adesso scopriamo che anche lei Belen e' passata attraverso le varie fasi della carriera artistica x arrivare al successo,non c'e' niente di male,perche' purtroppo e' cosi x tutte.L'unica cosa che fa' rabbia e' che quando diventano famose poi hanno la faccia tosta di dire in TV o sui giornali che mai nella loro vita hanno dovuto arrivare a darla a coloro che sono i titolari delle agenzie dello spettacolo,o dei fotografi famosi,o dei registi cinematografici e degli spettacoli,o ancora coloro che gestiscono le varie trasmissioni televisive.E c'e' gente che ci crede purtroppo,perche' non hanno la piu' pallida idea di che cosa vuol dire fare la trafila per il successo.

    Report

    Rispondi

  • Armadillo

    22 Ottobre 2011 - 09:09

    e quanto sia dura, se non impossibile, bloccare la diffusione di video e foto, mi pare che la battaglia di Corona abbia un sapore donchisottesco. Visto il pelo sullo stomaco del soggetto si potrebbe essere indotti a pensare che voglia cogliere la ghiotta occasione per un pò di sana visibilità. In fin dei conti non è la prima volta che usa una donna per apparire sui media. Ormai ste sceneggiate da vendicatore pizza e mandolino suscitano solo tedio. Belen, invece, può dormire sonni tranquilli: dubito che all'epoca fosse minorenne e comunque lo spettacolo non era un granché.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog