Cerca

Lancette indietro di 60 minuti Stanotte torna l'ora solare

Con l'ora legale quest'anno abbiamo risparmiato 91 milioni di euro, contro gli 85 milioni del 2010.

Lancette indietro di 60 minuti Stanotte torna l'ora solare
Stanotte torna l'ora solare. Alle 3.00, spostando le lancette degli orologi indietro di un'ora, si dirà dunque addio all'ora legale che dal 26 marzo scorso ci ha fatto risparmiare quest'anno qualcosa come 91 milioni di euro, contro gli 85 milioni del 2010: un valore pari al consumo medio annuo di elettricità di oltre 215.000 famiglie.A fare la differenza è il costo medio del kilowattora passato da 13,4 centesimi a circa 14,06 centesimi di euro al netto delle imposte.

Dal 2004 al 2011 il risparmio complessivo del Paese è stato di circa 5 miliardi di kilowattora, pari ad un valore di circa 700 milioni di euro.

Nei mesi di aprile e ottobre, quando le giornate sono più corte in termini di luce naturale, si è registrato, come di consueto, il maggior risparmio di energia elettrica. Spostando in avanti le lancette di un'ora, quindi, si ritarda l'utilizzo della luce artificiale in un momento in cui le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento. Nei mesi estivi come luglio e agosto, invece, poichè le giornate sono già più lunghe rispetto ad aprile, l'effetto «ritardo» nell'accensione delle lampadine si colloca nelle ore serali, quando le attività lavorative sono per lo più terminate, e fa registrare risultati meno evidenti in termini di risparmio di elettricità.

L'ora legale tornerà in vigore il 25 marzo 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sumeana

    29 Ottobre 2011 - 12:12

    91.000.000 di euro ammettiamo reali diviso 56.000.000 1,62 euro a persona ,il gioco vale la candela no,no e poi ancora no

    Report

    Rispondi

blog