Cerca

Silvio-Apicella, stop al nuovo disco

Annullata l'uscita del nuovo cd: a causa della crisi il lancio rinviato a data da destinarsi. Sono solo canzonette...

Silvio-Apicella, stop al nuovo disco
Non è il momento di canzonette. Silvio Berlusconi ha altro a cui pensare, in questo momento, la musica può aspettare. Per questo ha deciso di rinviare l'uscita del suo ultimo album scritto con Mario Apicella che ha curato la parte musicale. Doveva uscire a settembre, era prevista un party in grande stile per il lancio a Milano ad ottobre. Ma tutto è stato rinviato a data da destinarsi. Si aspettano tempi migliori. A far trapelare la notizia è stato un famoso arrangiatore Angelo Valsiglio che - secondo quanto riporta La Stampa - intervistato dal periodico della Siae "Viva Verdi"  si è lasciato sfuggire il segreto.

La canzone - I testi del disco sono tutti in italiano tranne qualche frase in napoletano. E, quasi come una premonizione della crisi greca, tra le musiche, spunta anche un sirtaki. Ecco alcune parole di Musica: ascoltale queste canzoni sono per te\sentile quando hai sete di carezze\cantale quando hai fame di tenerezze\prendile queste note, rubale al ostro amore\tienile dentro il cuore\pportale via con te\spogliati che c'è il mare\ tutto da respirare.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    02 Novembre 2011 - 14:02

    Scommetto che c'è anche la canzone del Bunga Bunga .Mitica.Da fare sentire al Tabaccaio giorno e notte.Del resto non hanno coniato LORO tale termine?

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    02 Novembre 2011 - 14:02

    Questo non me lo doveva fare, rinunciare al CD. Ora dovrò accontentarmi di quei dilettanti di Ferro, Moby, Mina. Silvio rimembra ancor che per scrivere i testi hai rinunciato anche a fare le riforme

    Report

    Rispondi

  • Giancarlosara

    02 Novembre 2011 - 14:02

    Cavolo, anchio ero in trepida attesa. Avevo già organizzato una festa a metà novembre a base di coca colaa light e le musiche di Apicella e Silvio ad allietarci. Porcavacca non ci voleva proprio!!

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    02 Novembre 2011 - 12:12

    Ingrato Berlusconi, non ti voterò più per questo affronto. Ti ci eri dedicato anche anima e corpo nel comporre i testi anzichè dedicarti alle riforme. Inaffidabile

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog