Cerca

Alluvionati, la Casta insultata ai funerali delle vittime

I parenti hanno vietato ai poliitici di entrare in chiesa. Continua la nostra sottoscrizione: già raccolti 30mila euro. I nomi dei benefattori

Alluvionati, la Casta insultata ai funerali delle vittime
Politici, no grazie. I funerali delle vittime dell’alluvione che si sono svolti ieri sono stati off limits per i rappresentanti della Casta. I parenti delle persone rimaste uccise nell’alluvione hanno infatti espressamente chiesto ai rappresentanti delle istituzioni di non mettere piede in chiesa. Il momento di dolore è privato e deve rimanere tale. Un diniego che ha qualcosa in comune con le manifestazioni di protesta, anche accesa, con lanci di fango e insulti all’indirizzo del ministro Matteoli e del governatore toscano Rossi, capitate in Lunigiana nei giorni immediatamente successivi al disastro.

Centinaia di persone insomma per l’ultimo addio alle vittime, ma nessun politico. Così si è verificato per i funerali di Claudio Pozzi ed Enrica Pavoletti, morti ad Aulla il 25 ottobre. Ad entrambi i riti funebri ha preso parte il procuratore di Massa Carrara Aldo Giubilaro, unico rappresentante dello Stato.
Una folla numerosa anche per le esequie, questa volta alla Spezia, di Rita Cozzani, la professoressa morta a Borghetto Vara: parenti, colleghi, amici, ma soprattutto tanti studenti ed ex studenti. «Ciao prof, eri la nostra numero uno, facevi stare bene tutti», è stato il ricordo commosso dei suoi alunni della scuola media Giuseppe Mazzini. Alla cerimonia, unico a rappresentare la classe politica, il sindaco di Massimo Federici.

Gli altri sindaci dei paesi colpiti erano infatti occupati nel vertice della Protezione Civile. La decisione dopo il vertice è - in caso di emergenza - l’evacuazione delle persone più a rischio: gli abitanti di Borghetto Vara e Brugnato che saranno condotti al Palasport della Spezia, i 150 abitanti di Vernazza e i 200 abitanti della zona più colpita di Monterosso, che saranno spostati in un’altra zona del paese, a Punta Mescali, considerata al sicuro.
Continua la nostra raccolta fondi per aiutare gli alluvionati, ecco i nomi dei benefattori
V. Cer.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog